Operai per il Consorzio di Bonifica Sardegna Meridionale

Il Consorzio di Bonifica della Sardegna Meridionale ricerca 5 operai specializzati residenti nel Medio Campidano.

Per partecipare alle selezioni, effettuate ai sensi della legge 56/87 ex art.16, sarà necessario fare domanda online sul portale sardegnalavoro.it, il portale dell'Agenzia Sarda per le Poltiche Attive del Lavoro (Aspal) che gestisce i Centri per l'Impiego della Sardegna.

La finestra temporale in cui presentare la propria candidatura si apre lunedì 16 e si chiude venerdì 20 maggio alle ore 14.

I profili professionali ricercati sono 2: quello di conduttore di macchine per il movimento terra (2 operai con sede di lavoro a Serramanna in località Pimpisu) e quello di saldatore tubista (3 operai con sede di lavoro nella zona agraria di San Gavino), entrambi con contratto del settore pubblico della durata di 8 mesi per 38 ore settimanali.

I requisiti principali di cui devono essere in possesso i candidati sono la licenza media, l'idoneità fisica psichica e attitudinale all'impiego, l'iscrizione al Centro per l'Impiego di riferimento territoriale (in base al Comune di residenza): quello di Sanluri per gli aspiranti conduttori di macchine per il movimento terra, e quello di San Gavino per gli aspiranti saldatori tubisti, oltre ad aver reso la Dichiarazione di Disponibilità Immediata (DID) che sancisce lo stato di disoccupazione. Per entrambi i profili è infine richiesta la patente B. L'abilitazione specifica è infine necessario per la posizione di conduttori di macchine per il movimento terra.

Per presentare la domanda di candidatura online occorre registrarsi sul portale sardegnalavoro.it tramite Spid (o Tessera Sanitaria attivata per l'identità digitale) e avere la certificazione Isee in corso di validità.

Entro 15 giorni dalla pubblicazione della graduatoria definitiva (alla cui stesura concorrono gli anni di disoccupazione/mobilità, l'ISEE e l'anzianità), i candidati, in numero triplo rispetto al fabbisogno, vengono convocati per una prova d'idoneità pratica professionale.

La prova d'idoneità: a seconda del profilo professionale per cui ci si candida, la prova pratica consiste nella saldatura in orizzontale o verticale "di pezzo speciale in acciaio del tipo testa a testa la cui superficie potrà essere piana o circolare, con presenza di ruggine, zincatura,vernice o protezione bituminosa" oppure nell’utilizzo "di una terna gommata o di un escavatore con ralla gommato o cingolato per lo scavo e il rinterro di tubazioni di condotte irrigue, per lo scavo di sbancamento anche in sezione ristretta, e nell' utilizzo di pinza frantumatrice idraulica, di martellone demolitore e di testata trinciante".

Redazione L'Ago

Per ulteriori informazioni leggi anche:
---Medio Campidano: opportunità di assunzione nelle PA anche senza diploma
---Assunti 92 lavoratori "avventizi" del Consorzio di Bonifica


 

FacebookFollowersYoutube white Instagram white Twitter

 

 

WhatsApp

Speciale Elezioni Regionali

Le nostre interviste ai candidati presidenti - Tutti i candidati della circoscrizione Medio Campidano

Elezioni regionali

Medio Campidano in breve

 

Appuntamenti di cultura, incontro, socialità