Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Commemorazione

 Gonnosfanadiga - Per il secondo anno consecutivo, commemorazione senza pubblico

Celebrazioni ridotte ieri per la commemorazione del bombardamento che il 17 febbraio di settantanove anni fa portò devastazione e morte per le stradine di Gonnosfanadiga.
Più di cento le vittime: comprendendo anche i decessi dei giorni seguenti, conseguenti alle ferite riportate, la stima conta centoventi vittime, tutte civili.

Come lo scorso anno, a Gonnosfanadiga, le celebrazioni si sono tenute in assenza di pubblico, in piazza 17 Febbraio, lungo la via Porru Bonelli, uno dei luoghi dove si registrarono più vittime in quanto il bombardamento, effettuato dalle forze aeree americane, si incentrò in modo particolare sul lungofiume e le vie Marconi e Porru Bonelli.

Lì, il sindaco Andrea Floris ha collocato la corona commemorativa, precedentemente benedetta dal parroco don Giorgio Lisci, accanto al monumento ai caduti, con la scultura La Pietà sarda, realizzata dall'artista villacidrese Efisio Cadoni.

Alla presenza del comandante dei Carabinieri, del capitano della Compagnia Barracellare e del comandante della Polizia Locale, la consigliera Monia Casti ha letto una dettagliata ricostruzione del tragico evento, terminando con la constatazione: «In relazione al numero degli abitanti, quello di Gonnosfanadiga, fu uno dei bilanci di vittime civili più gravi dell’intera guerra aerea sull’Italia».

Alla commemorazione ha fatto seguito, davanti al palazzo comunale, l’apposizione della nuova targa al mezzo busto che ricorda il caporale maggiore Giovanni Lecis, medaglia d'oro al valor militare. La nuova targa è stata scoperta dal sindaco Floris, alla presenza del fratello del militare, Antonio Lecis.

Redazione Isp © Riproduzione riservata


Immagine in evidenza: Un momento della commemorazione in piazza 17 febbraio (foto Andrea Meloni)


Immagine seguente: la nuova targa commemorativa intitolata a Giovanni Lecis, medaglia d'oro al valor militare (foto Andrea Meloni)

Commemorazione

Medio Campidano in breve

Villacidro - Per non dimenticare
Martedì 5 luglio, alle 10, a un anno dal tragico incidente in cui perse la vita Ignazio Sessini, davanti ai cancelli d'ingresso di Villaservice, si terrà un'assemblea per ricordare l'operaio morto sul lavoro.
Ignazio Sessini
La partecipazione è aperta a tutti.
Sardara - Tirocinante cercasi
C'è ancora tempo fino al 4 luglio per presentare la domanda di selezione per titoli e colloquio di un tirocinante laureato da impiegare negli uffici comunali. I requisiti sono: residenza a Sardara, disoccupazione, laurea per l'accesso agli impieghi pubblici di categoria D.
Avviso e modulistica sul sito web del comune.
Pabillonis - Sterilizzazioni
C'è tempo fino al 15 luglio per aderire alla campagna di sterilizzazione gratuita, per i cani regolarmente microchippati (anche da gregge), tramite i veterinari individuati dal comune. Per maggiori informazioni, qui l'avviso e il modulo scaricabile.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
11
12
13
14
15
17
18
19
20
21
22
24
25
26
27
28

L'Ago Dolce Vita

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago