Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Consiglio dei ministri

 Regione - Ennesima bocciatura di una legge sarda per «contrasto alle norme costituzionali»

Ennesima bocciatura per una legge regionale sarda: respinta l'idea che i piccoli paesi sardi potessero contare su una sorta di "supersindaci".

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli Affari regionali e le autonomie ha esaminato ieri nove leggi regionali, tra le quali ha deliberato di impugnare la legge della Regione Sardegna n. 9 dell’undici aprile scorso “Interventi vari in materia di enti locali della Sardegna. Modifiche alla legge regionale n. 4 del 2012 e alla legge regionale n. 3 del 2009”, che intendeva portare da tre a quattro il numero massimo di mandati per i sindaci dei comuni fino a tremila abitanti e da due a tre quelli per i sindaci dei paesi con abitanti tra i tremila e i cinquemila.

La motivazione della bocciatura, come si legge dal comunicatodel Consiglio dei ministri, è perentoria: «talune disposizioni, ponendosi in contrasto con la normativa statale in materia di ordinamento civile e di ordinamento degli enti locali, eccede dalle competenze attribuite alla Regione Sardegna dallo Statuto di autonomia, violando gli articoli 3, 51, primo comma, 97 e 117, secondo comma, lettere l) e p), della Costituzione, nonché i principi generali dell’ordinamento giuridico della Repubblica».

Per la regione guidata dalla coalizione di centro destra è la quindicesima volta che il Governo intenta ricorso davanti alla Corte Costituzionale contro una legge sarda.

Contestualmente è stata respinta anche la parte della legge regionale che autorizzava il reclutamento dei segretari comunali: i vicesegretari, senza bisogno di superare il concorso previsto per l'iscrizione all'Albo, avrebbero potuto sostituire i segretari comunali titolari (nei comuni di pari fascia) in caso di sedi vacanti.

Tra i 28 comuni del Medio Campidano, ben 20 avrebbero beneficiato dell'estensione ak numero dei mandati: 17 centri al di sotto dei tremila abitanti (Pabillonis, Villamar, Lunamatrona, Furtei, Villanovafranca, Barumini, Gesturi, Segariu, Tuili, Collinas, Villanovaforru, Siddi, Pauli Arbarei, Ussaramanna, Turri, Genuri, Las Plassas e Setzu), e 3 centri tra tremila e cinquemila abitanti (Samassi, Serrenti e Sardara).

Anche alla Sardegna non resterà quindi che attendere la riforma sul piano nazionale del limite dei mandati di eleggibilità dei sindaci, in corso di approvazione in Parlamento: il nuovo Testo unico sugli Enti locali, se supererà l'iter di approvazione, consentirà ai comuni fino a 5 mila abitanti di eleggere lo stesso sindaco per tre mandati consecutivi.


Leggi anche: Professione sindaco?

 

Redazione I.S.P. © Riproduzione riservata

Medio Campidano in breve

Lunamatrona - Microchip cani
Martedì 6 dicembre, dalle 9 alle 11, al campo sportivo Rosa e Federico Mancosu, sarà effettuato il servizio gratuito di applicazione del microchip identificativo sui cani di proprietà, promosso dal Comune in collaborazione con il Servizio veterinario della Asl.
Prenotazioni via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Arbus - Incontro agricoltura
Venerdi 25 novembre, alle 10,30, nella sala consiliare del Comune si terrà un incontro pubblico sulle nuove politiche agricole comunitarie. Interverranno il direttore del servizio territorio rurale Gianni Ibba e il funzionario Giambattista Monne, dell'assessorato regionale all'Agricoltura.
Villacidro - Reis
Il settore Servizio Politiche Sociali del Comune di Villacidro, ha pubblicato il bando per la formazione delle graduatorie del programma Reddito di inclusione sociale (Reis) 2022.
Le domande devono essere presentate entro le 12 del 7 dicembre 2022, via Pec, (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; via e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o consegnate a mano, all’Ufficio Protocollo.
Il bando integrale con i requisiti d’accesso e i dettagli sulle modalità di presentazione della domanda sono disponibili a questo link.
Per chi avesse la necessità di chiarimenti e informazioni, la responsabile del procedimento è reperibile al n. 334 1167414, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 e il martedì dalle 15,30 alle 18,30.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
28
29
30

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago