Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Villamar

 Villamar - Ex presidente della Pro loco, guida la lista “Una svolta per Villamar”

Gian Luca Atzeni, 49 anni, gestore di una cooperativa di servizi, è il candidato sindaco della lista Una svolta per Villamar.

Quali sono le prime tre cose che realizzerà a Villamar se venisse eletto?

Le cose più importanti per noi, e sulle quali ci concentreremo subito se vinceremo questa tornata elettorale, sono: l’ampliamento d’orario della biblioteca, coinvolgendo le scuole, per colmare questa mancanza culturale all’interno del paese. Coinvolgere le scuole sempre in una giornata ecologica, che possa accrescere la coscienza individuale e l’educazione di tutti alla cura degli spazi comuni. Un’altra cosa è quella di coinvolgere anziani e disabili, trovando una formula per poterli inserire all’interno della vita cittadina in maniera più attiva, alleggerendo le famiglie e favorendo gli scambi intergenerazionali.

Quali sono i punti del suo programma che le stanno maggiormente a cuore?

Non ci siamo posti obiettivi irraggiungibili e non vogliamo costruire cattedrali, per questo teniamo a tutte le voci comprese nel nostro programma. Dovendo sceglierne una su tutte, vorremmo concentrarci in particolare sugli aspetti sociali, e il miglioramento di tutti quegli aspetti che garantiscano il vivere bene di tutti quanti i cittadini villamaresi.

Qual è il punto di forza della sua lista?

Siamo un gruppo coeso con molte donne, che per noi rivestono un ruolo importante, e tanti giovani, che hanno molte idee da proporre e tanta voglia di impegnarsi. Il paese sta invecchiando e per questo riteniamo che i giovani debbano poter esprimere il proprio punto di vista, a vantaggio di tutti. Riteniamo che possano apportare il proprio contributo in prima persona, per rendere il nostro paese più interessante anche per loro e consentirgli di poter rimanere: di non essere costretti a cercare altrove la loro dimensione.

Cosa lascia in eredità l’attuale amministrazione?

Tutto ciò che erediteremo è importante. Vogliamo garantire continuità amministrativa, non vogliamo opporci a quanto fatto finora: valorizzare le cose positive fatte dalle precedenti amministrazioni è sicuramente un buon modo di procedere. I progetti incompiuti sono tanti e di grande valore, quindi li porteremo avanti e cercheremo di valorizzare quanto di buono c’è già a Villamar.

Come la pensa sull’eventualità di nominare assessori esterni?

Io penso che gli assessori debbano essere scelti dal gruppo dei candidati, perché è corretto che venga riconosciuto il giusto ruolo a chi si sta impegnando in campagna elettorale, e che tutti coloro che hanno deciso di metterci la faccia abbiano l’opportunità di impegnarsi in prima persona e dare il proprio contributo per il progetto che abbiamo creato insieme.

In cosa consiste la "Svolta" che dà il nome alla sua lista?

La svolta consiste nel cambiamento totale. Vogliamo abbandonare la linea sulla quale ci si è concentrati finora, noi vogliamo svoltare e portare la nostra nuova visione del paese: offrire a tutti nuove possibilità per il futuro. Massimo rispetto per chi ci ha preceduto, come già detto in precedenza, ma abbiamo la volontà di dimostrare che il nostro punto di vista può portarci a risultati molto importanti.

Perché i cittadini dovrebbero scegliere la sua lista?

Perché vogliamo dare una svolta a Villamar, sempre con gli occhi puntati verso il futuro. Il nostro paese è statico da tempo, sentiamo la necessità di dare una spinta al nostro paese perché possa raggiungere i risultati che merita e ai quali può aspirare se si adottano i giusti provvedimenti.

La lista | Il programma

T. Giada Podda © riproduzione riservata

Ricerca collaboratori

Medio Campidano in breve

Pabillonis •Sterilizzazioni gratuite• Il comune ha avviato una campagna di sterilizzazione gratuita dei cani di proprietà e dei cani da gregge regolarmente microchippati. Le spese per le sterilizzazioni, da effettuarsi presso i veterinari convenzionati, e quelle per il trattamento farmacologico post operatorio, saranno completamente rimborsate dal comune, Le domande vanno presentate entro il 26 ottibre. (Red.)
Tuili •Battitura olivi comunali• Concessione gratuita del diritto di battitura degli olivi comunali. Entro mercoledì 20 ottobre è possibile presentare la domanda per ottenere il diritto alla battitura degli olivi comunali. Saranno assegnati massimo n. 10 olivi a singolo nucleo famigliare. In municipio e sul sito www.comunetuili.it sono reperibili i moduli per la presentazione delle domande. (Red.)
Arbus •Animazione minori e doposcuola• Da lunedì 11 ottobre si raccolgono le domande di iscrizione per il servizio comunale di animazione minori e doposcuola (in collaborazione con la cooperativa Sinergie di Villacidro). Le attività, gratuite, partiranno dal 21 ottobre nella ex scuola elementare di piazza San Lussorio e termineranno nel maggio 2022. Informazioni e modulistica sul sito web del comune. (Red.)
Guspini •Doposcuola• Il Cev (Centro educativo Vides) di via Palermo, sn, propone il Doposcuola "Educare insieme" che si terrà dal 3 novembre dal lunedì al giovedì, dalle 15 alle 17. L'accesso è gratuito, sono disponibili 20 posti per scuola primaria e secondaria di primo grado. Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Red.)
Villacidro •Lotta al randagismo• Sono disponibili contributi per i proprietari di cani che sottopongono il loro animale a sterilizzazione e che presenteranno domanda di rimborso tra il 1 e il 30 novembre. Il contributo, su presentazione della ricevuta dell’operazione effettuata presso un veterinario liberamente scelto, sarà di 100 euro a cane sterilizzato (femmina o maschio) registrato all’anagrafe canina. (Red.)
Gonnosfanadiga •Reis• Approvato il bando per la distribuzione del Reis (reddito di inclusione sociale), per coloro che possiedono un reddito Isee inferiore ai 12mila euro. La domanda di partecipazione, per l'annualità 2021, deve essere inviata entro il 29 ottobre. (Red.)

MighirimighiriI ritratti di FedericaCucistorie

Mighirimighiri
Mighirimighiri


Leggi l'ultima riflessione:

I ritratti di Federica
Ritratti


Leggi l'ultimo ritratto:

Cucistorie
Cucistorie


Leggi l'ultima novella:

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube