Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Ndoye Mamadou

 Villacidro - Avviata anche una raccolta fondi per aiutare la famiglia

Villacidro ha perso un suo figlio adottivo, accolto in paese da una decina di anni: si è spento domenica scorsa in Senegal Ndoye Mamadou che lascia una moglie e due figli.

Venditore ambulante – tutti lo ricordano con la sua postazione all’entrata del Centro commerciale Sant’Ignazio - con la sua solarità e il suo entusiasmo per la vita aveva conquistato il cuore di tutto il paese: comunque andassero le cose, lui un sorriso sincero non lo negava a nessuno.

Ora che se n’è andato, a causa di un male incurabile da poco diagnosticato ma già in fase avanzata, tutta la cittadina si è stretta a lui in un abbraccio ideale, ricordando i suoi modi gentili e cordiali.

Il quarantottenne senegalese, era sposato con Adji, con la quale viveva a Villacidro, assieme ai due figli. In paese avevano instaurato buoni rapporti un po’ con tutti, senza che le differenze culturali o la loro provenienza costituissero un problema di convivenza, anzi, come ha ricordato il sindaco di Villacidro Federico Sollai: «È stato esempio d'integrazione, quale scambio reciproco che arricchisce tutti».

Da poche settimane aveva appreso la sconvolgente notizia, dopo il ricovero all’ospedale di San Gavino in seguito ad alcuni malori. La malattia diagnosticatagli non gli aveva lasciato alcuna speranza di cura. E troppo poco tempo. Anche per questo Mamadou era partito alla volta del Senegal per portare l’ultimo saluto alla sua famiglia d’origine.

Tra i tanti commenti espressi attraverso i social da amici e conoscenti, emerge un abbraccio collettivo che tanti villacidresi (e non) hanno voluto tributare al povero Mamadou. Gentile, onesto, sorridente: queste le parole chiave più ricorrenti nei vari messaggi d'addio.

Anche il Centro commerciale Sant’Ignazio, di fronte al quale Mamadou lavorava assieme all’amico e collega Aliou Sall "Demba" gli ha dedicato un pensiero affettuoso, riportando un ricordo sulla sua pagina social ufficiale: «Tutti i clienti del Centro commerciale Sant'Ignazio lo conoscevano e lo stimavano per i suoi modi gentili e mai invadenti, perché aveva un sorriso e un saluto per tutti. Ti ricorderemo tutti come un uomo onesto, gentile, rispettoso, leale, cortese e sempre sorridente. Ti volevamo bene e apprezzavamo le tue qualità e il tuo gran cuore. Non ti dimenticheremo mai. Ciao Mamadou».

È in corso in questi giorni una raccolta di fondi per aiutare la moglie e i due piccoli figli per il viaggio di ritorno in Senegal. Le donazioni sono raccolte dal collega Demba e da Alessia Pittau entrambi amici di famiglia di Mamadou e Adji: a chi voglia contribuire alla causa non sarà difficile rintracciarli.

 

Erica Pittau © Riproduzione riservata



Medio Campidano in breve

Villacidro - Per non dimenticare
Martedì 5 luglio, alle 10, a un anno dal tragico incidente in cui perse la vita Ignazio Sessini, davanti ai cancelli d'ingresso di Villaservice, si terrà un'assemblea per ricordare l'operaio morto sul lavoro.
Ignazio Sessini
La partecipazione è aperta a tutti.
Sardara - Tirocinante cercasi
C'è ancora tempo fino al 4 luglio per presentare la domanda di selezione per titoli e colloquio di un tirocinante laureato da impiegare negli uffici comunali. I requisiti sono: residenza a Sardara, disoccupazione, laurea per l'accesso agli impieghi pubblici di categoria D.
Avviso e modulistica sul sito web del comune.
Pabillonis - Sterilizzazioni
C'è tempo fino al 15 luglio per aderire alla campagna di sterilizzazione gratuita, per i cani regolarmente microchippati (anche da gregge), tramite i veterinari individuati dal comune. Per maggiori informazioni, qui l'avviso e il modulo scaricabile.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
11
12
13
14
15
17
18
19
20
21
22
24
25
26
27
28

L'Ago Dolce Vita

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago