Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Chiaroscuro

di Mauro Marino, esperto in economia

Nei prossimi trenta giorni il governo si appresta a compiere alcuni passi importantissimi che riguarderanno la politica economica da attuare nel prossimo anno e che determineranno gli equilibri della maggioranza e la tenuta dell’esecutivo fino alle elezioni previste nella primavera del 2023.

Il primo appuntamento riguarda la presentazione, proprio entro oggi, alla camera e al senato del Nadef (Nota di aggiornamento al documento di economia e finanza). Un passaggio importantissimo perché il governo definisce in maniera più precisa quelle che sono le nuove stime economico-finanziarie formulate sulla base dei maggiori dati a disposizione. In pratica si tratta di un aggiustamento delle previsioni formulate nel Def (documento di economia e finanza) presentato nel mese di aprile. E’ importantissimo perché il Nadef è il primo passo verso l’elaborazione della successiva legge di bilancio che contiene le spese pubbliche e le entrate previste per l’anno successivo.

Rispetto al Def che registrava una previsione in deficit del Pil dell’11,8 per cento con un rapporto debito/Pil al 159,8 per cento, il più alto negli ultimi cento anni, si potrà registrare un netto miglioramento che per effetto della crescita prevista del 6per cento potrà portare il deficit previsto nel 2022 sotto la doppia cifra percentuale.

Entro il 15 ottobre poi il Documento programmatico di bilancio andrà presentato all’Unione Europea che fornirà un primo via libera entro il 30 novembre. In questo documento sono riportate le previsioni economiche e le proiezioni delle principali voci di entrata e di spesa, il livello di debito pubblico e le informazioni che ne determinano l’evoluzione, nonché la descrizione e la quantificazione delle misure inserite nella manovra di bilancio.

Entro il 20 ottobre, infine, la manovra economica deve arrivare in parlamento per essere discussa e dopo le eventuali modifiche deve essere approvata entro il 31 dicembre 2021. Probabilmente sarà una manovra di almeno venti miliardi di euro nella quale sarà finanziata la riforma degli ammortizzatori sociali, del costo previsto di 6/8 miliardi. Tra i 2 e i 3 miliardi andranno per il rifinanziamento del superbonus al 110 per cento, e altrettanti per il contratto dei dipendenti pubblici, scaduto da tre anni, nonché i fondi per finanziare una nuova legge previdenziale.

C’è inoltre la necessità di mettere mano alla riforma fiscale ma probabilmente a causa dei costi eccessivi questa sarà rinviata all’anno successivo e in questa occasione ci si limiterà a una riduzione dell’Irap e al massimo a un abbassamento dello scaglione Irpef del 38per cento di quattro punti percentuali il cui costo sarebbe intorno ai tre miliardi di euro.

Non sarà un obiettivo facile da raggiungere per il ministro dell’Economia Franco dal momento che il vice presidente della Commissione Ue, Dombrovskis, ha già affermato in diverse occasioni che occorre trovare nuovamente un accordo per una riforma del patto di stabilità dopo la pandemia, per avere da parte degli stati una riduzione realistica del debito.

La Commissione, quindi, in sostanza considera quasi concluso il dramma rappresentato dalla pandemia e vuole cominciare immediatamente gli incontri con i vari stati per ripristinare il patto di stabilità che non permetterà di sforare eccessivamente il debito.

Mauro Marino, esperto in economia © riproduzione riservata

Ricerca collaboratori

Medio Campidano in breve

Pabillonis •Sterilizzazioni gratuite• Il comune ha avviato una campagna di sterilizzazione gratuita dei cani di proprietà e dei cani da gregge regolarmente microchippati. Le spese per le sterilizzazioni, da effettuarsi presso i veterinari convenzionati, e quelle per il trattamento farmacologico post operatorio, saranno completamente rimborsate dal comune, Le domande vanno presentate entro il 26 ottibre. (Red.)
Tuili •Battitura olivi comunali• Concessione gratuita del diritto di battitura degli olivi comunali. Entro mercoledì 20 ottobre è possibile presentare la domanda per ottenere il diritto alla battitura degli olivi comunali. Saranno assegnati massimo n. 10 olivi a singolo nucleo famigliare. In municipio e sul sito www.comunetuili.it sono reperibili i moduli per la presentazione delle domande. (Red.)
Arbus •Animazione minori e doposcuola• Da lunedì 11 ottobre si raccolgono le domande di iscrizione per il servizio comunale di animazione minori e doposcuola (in collaborazione con la cooperativa Sinergie di Villacidro). Le attività, gratuite, partiranno dal 21 ottobre nella ex scuola elementare di piazza San Lussorio e termineranno nel maggio 2022. Informazioni e modulistica sul sito web del comune. (Red.)
Guspini •Doposcuola• Il Cev (Centro educativo Vides) di via Palermo, sn, propone il Doposcuola "Educare insieme" che si terrà dal 3 novembre dal lunedì al giovedì, dalle 15 alle 17. L'accesso è gratuito, sono disponibili 20 posti per scuola primaria e secondaria di primo grado. Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Red.)
Villacidro •Lotta al randagismo• Sono disponibili contributi per i proprietari di cani che sottopongono il loro animale a sterilizzazione e che presenteranno domanda di rimborso tra il 1 e il 30 novembre. Il contributo, su presentazione della ricevuta dell’operazione effettuata presso un veterinario liberamente scelto, sarà di 100 euro a cane sterilizzato (femmina o maschio) registrato all’anagrafe canina. (Red.)
Gonnosfanadiga •Reis• Approvato il bando per la distribuzione del Reis (reddito di inclusione sociale), per coloro che possiedono un reddito Isee inferiore ai 12mila euro. La domanda di partecipazione, per l'annualità 2021, deve essere inviata entro il 29 ottobre. (Red.)

MighirimighiriI ritratti di FedericaCucistorie

Mighirimighiri
Mighirimighiri


Leggi l'ultima riflessione:

I ritratti di Federica
Ritratti


Leggi l'ultimo ritratto:

Cucistorie
Cucistorie


Leggi l'ultima novella:

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube