Festival Monreale

 San Gavino - Comunicato stampa diffuso integralmente

Il Festival letterario del Monreale continua a promuovere i libri e la cultura dedicando una tre giorni alla letteratura per ragazzi. Gli eventi, organizzati per la prima volta con uno spazio a sé rispetto all’edizione estiva del Festival, entrano nelle scuole primaria e secondaria di primo grado di San Gavino con autori e illustratori amati da giovani e meno giovani: Sonia Elisabetta Corvaglia, Daniele Nicastro, Otto Gabos, Alessandro Q. Ferrari, Luca Usai, Carlotta Cubeddu e Caterina Guagni. Il programma prevede anche un laboratorio di narrazione, un incontro di formazione organizzato in collaborazione con il sistema bibliotecario “Monte Linas”, la presentazione del libro “Posaman & Friends”, due mostre, e il tour dei murales che abbelliscono San Gavino con la guida dell’associazione culturale Skizzo.

Nata con la supervisione dei direttori artistici del Festival Giovanni Follesa e Francesca Spanu, la rassegna è curata da Daniele Mocci, Andrea Pau e Roberta Balestrucci. «I libri presentati sono stati scelti per la loro qualità, ma anche per la capacità di raccontare storie moderne, forti, che parlino a ragazzi e ragazze immersi in questi tempi difficili e affascinanti», affermano i curatori. Spazio anche agli adulti che interagiscono con i ragazzi, in particolare con l’incontro di formazione “Questo libro è per piccoli! Scrivere e comunicare per le giovani donne e i giovani uomini” destinato a insegnanti, bibliotecari, operatori culturali, comunicatori, giornalisti.

Incontri nelle scuole

Si comincia giovedì 20 ottobre con Sonia Elisabetta Corvaglia che presenterà nella scuola primaria dell’istituto comprensivo Eleonora D’Arborea due suoi libri: alle 9.30, “Quieta Quadrifoglio contro la sfortuna” e alle 11 “Cuori aperti contro la guerra”.

Venerdì 21, altri quattro eventi destinati alla scuola primaria: si inizierà alle 9.30 con Otto Gabos e il suo libro “Ridi, Romeo”, che sarà presentato anche alle 11, nella stessa scuola, a un secondo gruppo di alunni. Negli stessi orari, Daniele Nicastro incontrerà i piccoli per parlare dei suoi libri “Il ponte dei cani suicidi” (ore 9.30), “Clementina partigiana” e “Vengo io da te” (ore 11).

Sabato 22 saranno invece coinvolti i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, divisi per classi, con quattro appuntamenti: alle 9.20 e alle 10.30, Carlotta Cubeddu e Caterina Guagni presenteranno “(Buoni) Cattivi propositi”; negli stessi orari, Alessandro Q. Ferrari presenterà “Chiedi ai sogni di fare rumore”.


Laboratori e altri incontri

Per dialogare con i ragazzi è importante usare un linguaggio a loro comprensibile. Al fine di agevolare tale confronto, venerdì 21 alle 17, nell’aula multimediale della biblioteca comunale “Faustino Onnis”, Daniele Nicastro, Alessandro Q. Ferrari, Otto Gabos, Carlotta Cubeddu, Caterina Guagni e Matteo Puggioni incontreranno insegnanti, bibliotecari, comunicatori, operatori culturali e giornalisti durante l’evento “Questo libro è da piccoli! Scrivere e comunicare per le giovani donne e i giovani uomini”. L’incontro è realizzato in collaborazione con il sistema bibliotecario Monte Linas e con il Festival Bab – Bimbi a bordo. Modereranno l’incontro Daniele Mocci e Andrea Pau.

Sabato 22 alle 16, nella casa museo Dona Maxima, Alessandro Q. Ferrari terrà il laboratorio di narrazione per romanzi, fumetto e audiovisivo “Tutto è una storia”, dedicato a ragazze e ragazzi dai 12 ai 18 anni. Il laboratorio è gratuito e gli interessati possono iscriversi (fino a esaurimento posti) inviando una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Alle 18.30, la stessa sede ospiterà la presentazione del libro “Posaman & Friends” scritto dal comico Lillo e disegnato dall’illustratore Luca Usai.

Mostre e tour

Da giovedì 20 a domenica 23, negli spazi di Casa Mereu sarà possibile visitare due esposizioni: la mostra di pitturaPercorsi” dell’artista sangavinese Giacomo Putzu, organizzata in collaborazione con l’associazione Chine Vaganti, e la mostra, curata dal museo Midi di Norbello, dedicata ai “Peanuts” (Snoopy, Charlie Brown & co.).

Le due mostre potranno essere visitate dalle 17 alle 20. Sabato e domenica sono previste anche le aperture mattutine dalle 10 alle 13.

Il 22 e il 23, nel pomeriggio, gli interessati potranno anche partecipare ai tour dei murales di San Gavino, realizzati in collaborazione con l’associazione culturale Skizzo.

L’organizzazione

L’evento è promosso dal Comune di San Gavino Monreale in collaborazione con l’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo, l’Associazione Festival Letterario del Monreale, il Sistema Bibliotecario Monte Linas, con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna, dell’Assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e della Fondazione di Sardegna.

 

Comunicato a cura di: ufficio stampa festivalletterariodelmonreale @ gmail.com

I comunicati stampa sono importanti, come il lavoro di chi li scrive: per questo, quando riteniamo utile divulgarne il contenuto attraverso le nostre pagine, abbiamo scelto di farlo in modo riconoscibile e distinto dagli altri articoli di nostra produzione, riportandoli integralmente, nel rispetto della filiera dell'informazione. (Redazione Il Sardington Post)

FacebookFollowersYoutube white Instagram white Twitter

 

 

WhatsApp

Speciale Elezioni Regionali

Le nostre interviste ai candidati presidenti - Tutti i candidati della circoscrizione Medio Campidano

Elezioni regionali

Medio Campidano in breve

 

Appuntamenti di cultura, incontro, socialità