Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Presentazione Cosima

 Pabillonis - Riadattato il romanzo postumo della scrittrice premio Nobel

«Era una predestinata, una donna che ha superato ostacoli importanti» ha esordito così Elena Pau, attrice dell’associazione La fabbrica illuminata, parlando di Grazia Deledda, sabato scorso presso la biblioteca comunale di Pabillonis.

L’occasione è stata la presentazione in anteprima dell’audiolibro “Cosima”, il romanzo postumo della scrittrice premio Nobel, un evento del programma di Dialoghi di carta, rassegna letteraria di invito alla lettura, organizzato con l’assessorato alla Cultura del comune di Pabillonis, il Sistema bibliotecario Monte Linas, il Centro internazionale del fumetto e la Casa editrice Taphros.

«Cosima - ha spiegato Pau - è uno dei nomi della Deledda, questo è il suo ultimo romanzo, autobiografico, in cui racconta la sua vita, le sue emozioni adolescenziali, le sue difficoltà in un mondo patriarcale».

Il progetto che comprende un libro illustrato e un audiolibro ha coinvolto importanti personalità sarde, da Bepi Vigna, regista, scrittore e fumettista (è il creatore del fumetto Nathan Never ), che ha curato la supervisione artistica, a Elena Ledda, cantante e immagine femminile della musica sarda nel mondo, a Gildo Atzori, esperto di arti visive e musicali.

La voce narrante di Elena Pau incanta, trasmette la forza narrativa del passato, cucendo di veste moderna le parole della Deledda. «La vita della scrittrice è stata molto difficile» ha aggiunto l’attrice, «la madre la chiamava “la stordita” per via del suo modo di essere diversa dalle altre ragazze dell’epoca, per il suo scrivere, dapprima lettere, poi i primi racconti. In questo romanzo, molto intimo, si mette a nudo, raccontando delusioni, il primo bacio, l’amore per gli animali e per la natura».

I ricordi sono il filo conduttore di questo romanzo, Cosima racconta i suoi drammi, le sue paure, i suoi sogni di giovane ribelle. La vita di una ragazza atipica fuori dagli schemi, le delusione per i suoi primi racconti; la lunga critica di un professore, che invitava Grazia a tornare a fare la calza o a pensare di maritarsi. Le minacce dei fratelli per il suo primo innamoramento con un ragazzo (Fortunio) disabile, o l’incontro scontro del padre con un banda di banditi. La storia è uno spaccato di Nuoro e quindi della Sardegna a cavallo di due secoli, vita difficile, aspra, dura, soprattutto per le donne.

«Con la musica in sottofondo il romanzo acquista una valenza maggiore - ha spiegato ancora Elena Pau - i brani sono tratti dai lavori discografici di Elena Ledda, a ogni situazione della storia cambiano: ci sono canzoni con strumenti antichi, i canti di lavoro o i canti da ballo tradizionali».

L’audiolibro vedrà la luce nel febbraio 2022, l’edizione cartacea sarà accompagnata da un Qr code (codice a barre bidimensionale) che permetterà di accedere all’applicazione audio per ascoltare la voce di Elena Pau che racconterà la vita di Cosima Grazia Deledda.


Stefano Cruccas © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: un momento della presentazione, con Elena Pau e l'assessore alla Cultura Gabriele Cossu

 

Medio Campidano in breve

Lunamatrona - Microchip cani
Martedì 6 dicembre, dalle 9 alle 11, al campo sportivo Rosa e Federico Mancosu, sarà effettuato il servizio gratuito di applicazione del microchip identificativo sui cani di proprietà, promosso dal Comune in collaborazione con il Servizio veterinario della Asl.
Prenotazioni via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Arbus - Incontro agricoltura
Venerdi 25 novembre, alle 10,30, nella sala consiliare del Comune si terrà un incontro pubblico sulle nuove politiche agricole comunitarie. Interverranno il direttore del servizio territorio rurale Gianni Ibba e il funzionario Giambattista Monne, dell'assessorato regionale all'Agricoltura.
Villacidro - Reis
Il settore Servizio Politiche Sociali del Comune di Villacidro, ha pubblicato il bando per la formazione delle graduatorie del programma Reddito di inclusione sociale (Reis) 2022.
Le domande devono essere presentate entro le 12 del 7 dicembre 2022, via Pec, (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; via e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o consegnate a mano, all’Ufficio Protocollo.
Il bando integrale con i requisiti d’accesso e i dettagli sulle modalità di presentazione della domanda sono disponibili a questo link.
Per chi avesse la necessità di chiarimenti e informazioni, la responsabile del procedimento è reperibile al n. 334 1167414, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 e il martedì dalle 15,30 alle 18,30.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
28
29
30

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago