Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Casting

 Pabillonis - Tra casting, nuraghi e progetti comunali il paese sogna il grande cinema

Aaa attori cercasi; non è un annuncio di Cinecittà e nemmeno della mecca del cinema Hollywood, si tratta di Pabillonis.
Il piccolo centro del Medio Campidano è il luogo scelto per l'ambientazione del progetto cinematografico Cast in bronze, una pellicola ambientata in epoca nuragica.

Così ieri, presso il centro di Aggregazione sociale di via Su Rieddu, si è tenuta, in due sessioni, mattutitna e pomeridiana, la selezione per la ricerca di comparse, riservata esclusivamente alla popolazione di Pabillonis.

La produzione era alla ricerca di figure ambosessi: ragazzi e adulti per il ruolo di guerrieri, bambini e bambine per i ruoli rispettivamente di allievi guerrieri e piccole popolane, e una giovane donna per il ruolo anch’essa di popolana. Il progetto Cast in bronze prodotto da Francesco Cheratzu con il sostegno della Regione e dalla fondazione Sardegna Film Commission, patrocinato dal Comune di Pabillonis, è un corto di ambientazione nuragica, scritto dal regista Mario Giua Marassi e dallo storico Andrea Garau.

La trama è incentrata sulla vita di due giovani, il futuro guerriero Letocor e la vergine sacerdotessa Iscurti, che capovolgono la loro sorte rispetto a quanto previsto da un destino già segnato e riscrivono il futuro del loro popolo e di tutta la civiltà della loro epoca.

L’elaborazione del progetto si fonda sulle teorie archeologiche e storiche sviluppate attorno all’età del bronzo e mira a far conoscere la complessità della società nuragica con le sue gerarchie, i suoi riti, la sua reale quotidianità.

A Pabillonis sono presenti i resti di due nuraghi (ma se ne contavano in passato altri 6): Nuraxi Fenu considerato da Vittorio Angius come uno dei più grandi conosciuti in Sardegna e il nuraghe Santu Sciori, ambedue sono stati riconosciuti dal ministero dei Beni culturali rispettivamente come Bene Culturale Archeologico e Bene Patrimoniale della Sardegna.

E se si può sognare con un film ambientato a Pabillonis, perché non farlo ancora più in grande? L’amministrazione comunale ha intenzione di accedere ai fondi del Pnrr per poter così finanziare il progetto della realizzazione del Centro di Produzione Cinematografica e contestualmente Centro di Documentazione Storico Culturale del cinema sardo.

L’intervento è il 2.1 Attrattività dei borghi, tra le linee guida presenti nell’area di azione del progetto si è scelta quella che meglio si sposa con le peculiarità del paese, ovvero quella che consente di «rigenerare i piccoli siti culturali con il loro patrimonio rurale, religioso e storico».

Il progetto è stato denominato Pabillonis Flicks e ha come finalità quella di fare emergere il paese sia nell’ambito turistico sia come fulcro occupazionale, con la nascita di nuove figure professionali nel settore cinematografico e di tutto l’indotto che ne ruota attorno.

Negli anni settanta a Pabillonis esisteva una sala cinematografica - Il cinema di via Sassari - poi negli anni novanta le estati venivano animate dal cinema all’aperto: in futuro chissà, potremmo vedere Johnny Deep o Nicole Kidman direttamente dal vivo. E allora ciak si gira!

 

Stefano Cruccas © Riproduzione riservata


Immagine in evidenza: alcuni scatti della produzione del film

Medio Campidano in breve

Lunamatrona - Microchip cani
Martedì 6 dicembre, dalle 9 alle 11, al campo sportivo Rosa e Federico Mancosu, sarà effettuato il servizio gratuito di applicazione del microchip identificativo sui cani di proprietà, promosso dal Comune in collaborazione con il Servizio veterinario della Asl.
Prenotazioni via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Arbus - Incontro agricoltura
Venerdi 25 novembre, alle 10,30, nella sala consiliare del Comune si terrà un incontro pubblico sulle nuove politiche agricole comunitarie. Interverranno il direttore del servizio territorio rurale Gianni Ibba e il funzionario Giambattista Monne, dell'assessorato regionale all'Agricoltura.
Villacidro - Reis
Il settore Servizio Politiche Sociali del Comune di Villacidro, ha pubblicato il bando per la formazione delle graduatorie del programma Reddito di inclusione sociale (Reis) 2022.
Le domande devono essere presentate entro le 12 del 7 dicembre 2022, via Pec, (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; via e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o consegnate a mano, all’Ufficio Protocollo.
Il bando integrale con i requisiti d’accesso e i dettagli sulle modalità di presentazione della domanda sono disponibili a questo link.
Per chi avesse la necessità di chiarimenti e informazioni, la responsabile del procedimento è reperibile al n. 334 1167414, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 e il martedì dalle 15,30 alle 18,30.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
28
29
30

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago