Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Currimultisport1

 Villacidro - Successo per l'iniziativa "Multisport senza barriere"

Bilancio positivo per la manifestazione Multisport senza barriere, nata per diffondere la pratica dello sport inclusivo, quello che non fa distinzione tra chi lo pratica, andando oltre la suddivisione un po’ restrittiva tra normodotati e disabili.

L’intento delle due società che hanno organizzato la giornata, l’associazione sportiva Curri Multisport, fondata dalla triatleta villacidrese di fama internazionale Elisabetta Curridori e l’associazione cagliaritana Seguimi, la cui presidente è Daniela Gratziu, con la quale collabora Patrizia Spadaccini, doppio oro ai Giochi Paralimpici di Atlanta 1996, come atleta guida nella specialità tandem e attualmente componente della Commissione paralimpica sarda.

Nel corso della mattinata, al campo sportivo di via Corterisoni a Villacidro, hanno avuto la possibilità di sperimentare varie specialità sportive diversi soggetti disabili, ma anche persone che per difficoltà di altro genere non si sono mai avvicinati all’attività sportiva: tutto questo condividendo le prove assieme ad accompagnatori e atleti che per passione o professione vivono quotidianamente il mondo dello sport.

«Il bilancio è positivo, ci sono stati una ventina di ragazzi disabili che hanno provato le varie attrezzature» ha commentato Carla Atzori, vice presidente della società Curri Multisport nonché triathleta e appassionatissima di ciclismo.

«Il mezzo che ha riscosso maggiore successo – ha aggiunto Atzori - è stata l’handbike, una bici sensibilissima e che offre una prospettiva completamente diversa per via della posizione di guida. Inoltre a livello muscolare consente di lavorare tanto, anche con la parte addominale».

Tra le attrezzature ciclistiche, era disponibile anche un triciclo, una particolare bici con due grandi ruote posteriori. «Consente di pedalare a tutti i soggetti che per vari motivi possano avere difficoltà a gestire l’equilibrio di una normale bicicletta o semplicemente non ci sanno andare» ha commentato Patrizia Spadaccini.

Immancabile anche il tandem abbraccio, così chiamato perché dotato di un grande manubrio arretrato manovrato da un conduttore seduto posteriormente, che consente a chi si sistema davanti di sentirsi protetto e al tempo stesso dà la sensazione di guidare la bicicletta, consentendo di sviluppare progressivamente autonomia e fiducia in sé stessi.

L’attività di Curri Multisport prosegue con la normale programmazione: «per ora non abbiamo mezzi nostri, l’associazione è nata a giugno: questo è stato uno dei primi eventi e cercheremo di organizzarne altri per portare avanti i nostri progetto, tra i quali anche l’acquisto di un tandem» ha concluso Carla Atzori.

R. Isp. © Riproduzione riservata

 

Immagine in evidenza: foto di gruppo con organizzatori e volontari della manifestazione Multisport senza barriere

Di seguito: il video della manifestazione (dal canale youtube di "Tempo libero")

Medio Campidano in breve

Medio Campidano - Donazione sangue
Affinché ci siano sempre scorte sufficienti negli ospedali, ecco gli appuntamenti per le donazioni, a cura di Avis Medio Campidano:
Serrenti domenica 15 maggio;
San Gavino (Ospedale) martedì 17 maggio;
San Gavino (Ospedale) giovedì 19 maggio;
Villanovafranca venerdì 20 maggio;
VillacidroSan Gavino (Ospedale) sabato 21 maggio;
Tuili e Sanluri domenica 22 maggio.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago