Sagra Asparago 2024

 Gesturi  Ricco programma tra enogastronomia, musica, tradizioni e folklore

Grande festa, ieri a Gesturi, per la VII edizione della Sagra dell’asparago selvatico.
La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Gesturi in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha accolto, come ogni anno, numerosi visitatori da ogni parte dell’isola.

L’obiettivo della sagra è quello di promuovere il territorio e la sua ruralità attraverso l'asparago selvatico, la cui presenza nelle campagne circostanti è particolarmente apprezzata. Ad animare la sagra, oltre al prelibato potagonista di tanti piatti, tante proposte di spettacolo, culturali e di intrattenimento previste da un cartellone ricco e variegato.


Tra queste, lo spettacolo della SeuinStreet Band per le vie del paese; una dimostrazione della preparazione del torrone, lavorato come in passato, e sua conseguente degustazione allo stand Su Castagneri; musica e balli che hanno animato la serata, a cura dei polistrumentisti Festajolos, con Massimo Pitzalis, Alessandro Melis, Giancarlo Seu e Matteo Casula; l’esposizione artistica, con presentazione di libri e lettura espressiva di Alessandra Sorcinelli; la sfilata per le vie del paese delle maschere tipiche di Ottana Boes e Merdules; la compagnia del gruppo A Ballare.
La serata si è conclusa con la il concerto live della tribute-band Tieni il tempo.

Durante l’intera giornata è stato possibile effettuare escursioni al Parco della Giara, senza prenotazione, e visitare il museo, a cura della Fondazione Altopiano della Giara.
Presenti, nel corso di tutta la giornata, diversi punti ristoro, musica, itinerari enogastronomici con prodotti tipici locali, degustazioni, mostre di manufatti tradizionali, mercatini con espositori provenienti da tutta la Sardegna e diversi giochi per bambini.

«In linea con le precedenti edizioni della sagra - ha commentato la presidente della Pro Loco di Gesturi, Katia Mura - abbiamo avuto un grande afflusso di visitatori. Quest’anno abbiamo cercato di migliorarci nell’organizzazione e abbiamo visto ottimi risultati. Abbiamo ricevuto molti complimenti, e i mesi di sacrifici e di duro lavoro sono stati ripagati. Ringrazio soprattutto il mio gruppo e l’amministrazione comunale, che ci è sempre stata accanto, e tutta la popolazione per averci supportato. Ringrazio anche il parroco e tutte le autorità che hanno reso possibile la realizzazione della manifestazione. Il nostro è stato un lavoro di squadra, e ne siamo soddisfatti».

Rachele Casu (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) © Riproduzione riservata

FacebookFollowersYoutube white Instagram white Twitter

 

 

WhatsApp

Medio Campidano in breve

 

Appuntamenti di cultura, incontro, socialità

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
4
16
17
18
20
21
24
26
27
29
30

Speciale Elezioni Regionali - I consiglieri eletti

Le nostre interviste ai consiglieri regionali eletti

Elezioni regionali