Asilo nido, foto simbolo

 Guspini - Ripartirà il servizio ludico-ricreativo La tana dell’Orsetto

A Guspini ripartirà il servizio ludico-ricreativo La Tana dell’Orsetto. Lunedì 20 novembre si è celebrata la Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, in occasione dell'anniversario dell'adozione della Convenzione sui diritti del fanciullo da parte dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1989 e l’amministrazione comunale di Guspini ha comunicato la A Guspini riaprirà il servizio ludico-ricreativo ed educativo per la prima infanzia e la famiglia La tana dell’Orsetto, rivolto a 24 bambini residenti nel Comune di Guspini di età compresa tra i 18 e i 36 mesi: lo ha annunciato l’amministrazione comunale di Guspini lunedì 20 novembre, in concomitanza con la Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Con la riapertura del servizio sono previste una serie di novità rispetto al passato: le attività del centro si svolgeranno presso i locali della scuola dell’infanzia Colle Zeppara.


«L’utilizzo dei locali della scuola dell’infanzia Colle Zeppara per la realizzazione dello Spazio Gioco, si rivela strategica per la continuità educativa e la costruzione di un percorso unitario e coerente – ha raccontato l’assessore alle Politiche Sociali, Alberto Lisci - partendo dalla condivisione degli ambienti, verso un percorso integrato tra servizio educativo e scuola dell’infanzia per il perseguimento dei seguenti obiettivi: ampliare l’offerta educativa per bambini e genitori, realizzare un servizio per la conciliazione della vita familiare con quella lavorativa, garantire il diritto all’educazione e alla crescita di tutti i bambini attraverso il potenziamento ed il miglioramento dei servizi per l’infanzia e per le famiglie, offrire opportunità educative per i bambini e le famiglie in relazione alle diverse esigenze familiari, sociale e culturali e quindi mediante la realizzazione di nuovi servizi, sostenere i genitori anche nell’ambito dei rapporti parentali per favorire una migliore integrazione sociale e promuovere il miglioramento delle competenze individuali e la coscienza della cultura dell’infanzia. Per questo abbiamo stipulato un protocollo d’intesa con Direzione Didattica Statale di Guspini, in modo tale da condividere con la scuola le modalità operative per ampliare l’offerta educativa per i bambini e i loro genitori, che diventa la più importante novità del nuovo servizio, in un’ottica di una maggiore e più profonda collaborazione tra i due enti».

Il servizio si rivela di fondamentale importanza per i genitori impegnati nel lavoro, particolarmente cruciale considerando che molte donne con figli si vedono obbligate a interrompere la propria carriera. La necessità di una pausa lavorativa di tre anni, seguita dalla reintegrazione nel mondo del lavoro, purtroppo spesso porta alla marginalizzazione delle madri dal contesto produttivo, soprattutto per coloro che hanno avuto più di un figlio.

Le domande si potranno presentare durante l’intero anno educativo 2023-2024 e 2024-2025 e comunque entro il 31 luglio 2025.  Avranno la precedenza le prime 24 domande pervenute al Protocollo dell’Ente entro il 25 Novembre 2023. Potranno essere accolte ulteriori richieste in relazione alla disponibilità delle risorse economiche e verrà stilata una lista d’attesa, dalla quale attingere in caso del raggiungimento dei 36 mesi d’età e/o rinunce da parte degli ammessi al servizio.

Per la prima annualità il costo per ciascun minore è di 60 euro al mese  e prevede 4 aperture settimanali della durata di 3 ore. La domanda potrà essere presentata attraverso la modalità telematica a questo link.

Valentina Vinci (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: foto simbolo di un asilo nido

{

FacebookFollowersYoutube white Instagram white Twitter

 

 

WhatsApp

Speciale Elezioni Regionali

Le preferenze ottenute da tutti i candidati della circoscrizione Medio Campidano - Le nostre interviste ai candidati presidenti

Elezioni regionali

Medio Campidano in breve

 

Appuntamenti di cultura, incontro, socialità