Guardia Medica

Medio Campidano - Meno di un mese per presentare domanda di partecipazione

Servizio civile universale chiama e Medio Campidano risponde, seppure timidamente: sono solo 7 su 28 le amministrazioni comunali che hanno richiesto i volontari per attuare i progetti del Servizio civile universale approvati dal dipartimento per le Politiche giovanili del governo italiano. In altri 6 comuni i volontari sono stati richiesti esclusivamente per progetti presentati da enti e associazioni del terzo settore o dalle Pro Loco.

Quello offerto dal Servizio civile universale è uno strumento che si è dimostrato efficace in termini di probabilità successive di trovare occupazione, oltre che come strumento di integrazione e contrasto al rischio di esclusione sociale.

Per 12 mesi i giovani volontari (tra i 18 e i 28 anni) saranno coinvolti in azioni volte a migliorare il territorio e supportare i cittadini, nell’ambito delle azioni previste per ogni progetto, prevalentemente a indirizzo culturale o relativi all'area socio-assistenziale. Ai volontari verrà corrisposto un rimborso mensile di 444,30 euro per un un impegno settimanale di 25 ore, 20 giorni di permesso retribuito, ed eventuale malattia retribuita.

C’è meno di un mese di tempo per presentare la domanda di partecipazione. Il termine ultimo è venerdì 10 febbraio: fino alle 14 sarà possibile presentare domanda di partecipazione a uno dei bandi degli interventi che si realizzeranno tra il 2023 e il 2024. Gli aspiranti volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma on line, che richiede lo Spid.

Consultando la Banca dati dei progetti del sito del Servizio civile universale, è possibile esaminare nel dettaglio tutti i progetti, comune per comune, per comprendere meglio le mansioni ricercate e le attività specifiche che dovranno svolgere i volontari.


Le amministrazioni comunali del Medio Campidano che hanno richiesto la collaborazione di volontari per attuare i propri progetti sono Sanluri (6), Villacidro (5), Samassi (4), Ussaramanna (4), Collinas (3), Villanovafranca (2), Villanovaforru (1).
A Sanluri, Villacidro e Samassi sono stati richiesti volontari anche da enti del terzo settore, rispettivamente 7, 7 e 1.

Nei seguenti comuni i volontari sono stati richiesti esclusivamente da enti del terzo settore o pro loco: 4 a Tuili (tutti dalla Pro Loco), 4 a Lunamatrona, 10 a Gonnosfanadiga, 6 a Guspini (di cui 3 dalla Pro Loco), 2 ad Arbus e 1 a Pabillonis.

Negli altri comuni (tra cui Serramanna, San Gavino, Serrenti, Sardara, Villamar) per i giovani non ci sono opportunità di praticare il servizio civile in loco: né le amministrazioni comunali né gli enti di questi territori si sono avvalse della possibilità di ottenere le preziose risorse messe a disposizione dai piani del Servizio civile universale.

Redazione Il Sardington Post © riproduzione riservata

FacebookFollowersYoutube white Instagram white Twitter

 

 

WhatsApp

Appuntamenti di cultura, incontro, socialità

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
23
24
25
30
31

Medio Campidano in breve