Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Melograno

 Serrenti - La manifestazione per promuovere il frutto autunnale arriva dopo un percorso di valorizzazione

Esordirà domani a Serrenti la Sagra del Melograno, tutta dedicata al frutto di stagione che arricchisce di colore e sapore le tavole autunnali.

La manifestazione di promozione dell'elegante frutto rosso, a Serrenti, non nasce dal nulla ma è il compimento di un lavoro di valorizzazione dei frutti presenti negli orti e nei cortili dei serrentesi, che è già stato avviato da qualche anno.

«Dal 2019 - ha detto Fulvio Tocco, uno degli organizzatori della sagra - un gruppo di volontari affiancati da tecnici di Agris, ha provveduto a classificare le accessioni (i diversi campioni esaminati, ndr) di melograno presenti negli orti e nei cortili delle case di Serrenti: ne sono state classificate ben 23, tra cui diverse sono state valutate positivamente per gusto, sapore, colore, grandezza e tenerezza degli arilli (i “chicchi” del frutto, ndr). Durante le verifiche si è potuto costatare che il melograno è una pianta antichissima è diffusa e coltivata a Serrenti da sempre. Infatti alcune balauste (altro nome della melagrana, il frutto del melograno, ndr) provenivano da vecchie piante che hanno prodotto frutti di alta qualità, che meritano di essere salvati: riproporle sul campo consentirebbe di preservare queste preziosissime biodiversità locali adatte al consumo del fresco e dei succhi».

L'istituzione della Sagra del Melograno, sostenuta dal Comune di Serrenti, dall’Agenzia Agris e dall’organizzazione del C-Park, in collaborazione con i produttori locali e la Protezione Civile, ha proprio la finalità di promuovere questo preziosissimo frutto, la cui conoscenza ha necessità di essere ulteriormente approfondita e diffusa.

Stupisce, infatti, che storicamente la melagrana sia stata considerata un "prodotto minore" e non sia stata presa in considerazione in passato una coltivazione da reddito del melograno; ancora più se si pensa alle importanti proprietà benefiche sulla salute dei frutti: antiossidanti, gastroprotettivi, antibatterici, antinfiammatori, ricchissimi di vitamine e sali minerali e con un apporto calorico di sole 60 Kcal per 100 grammi di prodotto.

Forse uno dei motivi è che le piantagioni di melograno, pur avendo un'alta produzione per ettaro, presentano una bassa parte commerciabile, in quanto le piante, anche quando sono in salute, producono naturalmente frutti di pezzatura diversa e il mercato tende a rifiutare quelli più piccoli.
L'invenduto tuttavia potrebbe essere utilizzato per la trasformazione, come avviene per esempio in Sicilia, dove si produce succo, commercializzato tutto l’anno. In Sardegna non esiste una filiera di questo tipo, anche perché il succo di melagrana non è ancora entrato tra le preferenze alimentari dei consumatori, ma da quanto indicano le tendenze nazionali e internazionali, la coltivazione del melograno potrebbe diventare ben presto un'opportunità anche economicamente interessante.

Inoltre coltivare melograni sarebbe una scelta da prendere in esame, anche in relazione al cambiamento climatico in corso e per via della sostenibilità della coltura: le avversità che affliggono il melograno sono controllabili senza ricorrere a invasivi trattamenti e le lavorazioni richieste non superano quelle degli agrumi.

La 1ª Sagra del Melograno di Serrenti, si svolgerà domani, domenica 6 novembre, al Parco comunale, in via Giovanni XXIII°. Questo il programma:

  • Alle 14, allestimento dei tavoli espositivi.
  • Alle 15,45, inaugurazione della Sagra con l’intervento del sindaco di Serrenti, Pantaleo Talloru.
  • Alle 16, un seminario su "Tecniche di coltivazione del Melograno", a cura dell’agronomo Martino Muntoni.

Durante tutto il pomeriggio sarà visitabile la Mostra varietale, a cura dell’agenzia regionale Agris e si potranno effettuare degustazioni.

Redazione ISP © Riproduzione riservata


Immagine in evidenza: melagrane su un albero  (foto Fulvio Tocco)


Medio Campidano in breve

Lunamatrona - Microchip cani
Martedì 6 dicembre, dalle 9 alle 11, al campo sportivo Rosa e Federico Mancosu, sarà effettuato il servizio gratuito di applicazione del microchip identificativo sui cani di proprietà, promosso dal Comune in collaborazione con il Servizio veterinario della Asl.
Prenotazioni via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Arbus - Incontro agricoltura
Venerdi 25 novembre, alle 10,30, nella sala consiliare del Comune si terrà un incontro pubblico sulle nuove politiche agricole comunitarie. Interverranno il direttore del servizio territorio rurale Gianni Ibba e il funzionario Giambattista Monne, dell'assessorato regionale all'Agricoltura.
Villacidro - Reis
Il settore Servizio Politiche Sociali del Comune di Villacidro, ha pubblicato il bando per la formazione delle graduatorie del programma Reddito di inclusione sociale (Reis) 2022.
Le domande devono essere presentate entro le 12 del 7 dicembre 2022, via Pec, (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; via e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o consegnate a mano, all’Ufficio Protocollo.
Il bando integrale con i requisiti d’accesso e i dettagli sulle modalità di presentazione della domanda sono disponibili a questo link.
Per chi avesse la necessità di chiarimenti e informazioni, la responsabile del procedimento è reperibile al n. 334 1167414, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 e il martedì dalle 15,30 alle 18,30.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
28
29
30

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago