Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Tatsiana Pashkevich

Villacidro - Tatsiana Pashkevich: i suoi affetti più cari sono a Villacidro, che conobbe a 9 anni

Quando l’ospitalità è più forte dei confini nazionali: Tatsiana Pashkevich, 32 anni, proviene da Novapolask, in Bielorussia, è riuscita a tornare a Villacidro, che conobbe a 9 anni, grazie a un progetto di accoglienza di minori provenienti dalle regioni colpite dal disastro nucleare di Chernobyl.

Dopo tanti ostacoli burocratici, e alcuni anni di lontananza Tatsiana e la sua famiglia ospitante si sono ricongiunti, nonostante l’arrivo della pandemia e della guerra in Ucraina, abbiano reso più complesso l’iter per richiedere il visto, a causa delle numerose restrizioni.

«È stato un momento di grande gioia, - ha raccontato la giovane - nonostante in questi anni ci siamo tenuti in contatto tramite i social e i telefoni, tutto questo non è paragonabile all’abbraccio dei miei cari».

Tatsiana Pashkevich ha anche confessato le sue speranze per il futuro: «amo profondamente la Sardegna, la sua storia e la sua cultura, che mi ha donato una nuova casa. Sono legata alla Bielorussia, terra in cui sono riuscita con le mie forze a costruirmi una vita, ma il mio desiderio più grande sarebbe quello di potere vivere a Villacidro».

La giovane era stata accolta dalla famiglia Sanna - Tatti, all’età di nove anni, grazie al progetto Chernobyl in collaborazione con l’Auser Villacidro: ogni anno, fino al raggiungimenti della maggiore età, ci era sempre tornata, per tre mesi.

Il progetto mirava ad accogliere i minori provenienti dalla Bielorussia, principalmente dalle zone colpite dal disastro nucleare di Chernobyl del 1986, da famiglie socialmente svantaggiate e da istituzioni pubbliche e private. L'esperienza all’estero era mirata a depurare gli organismi contaminati dei bambini, grazie alla permanenza in un ambiente sano e non inquinato.

«A partire dal primo incontro con la mia famiglia ospitante – ricorda Tatsiana Pashkevich - ho sperimentato di nuovo il calore famigliare, dopo la morte dei miei genitori e famigliari e la permanenza in orfanotrofio. Ogni anno, quando lasciavo Villacidro per rientrare in patria, sentivo tanta tristezza ma, forte dell’amore ricevuto, mi rasserenava il pensiero che li avrei rivisti».

La giovane, anche se non più nell’età prevista dal progetto di accoglienza, dopo aver concluso gli studi superiori, ha nutrito il desiderio di congiungersi con la famiglia Sanna-Tatti in modo permanente ma le lungaggini burocratiche non hanno permesso il suo trasferimento definitivo in Italia.

Un desiderio che ora, dopo le difficoltà degli ultimi anni, si è realizzato almeno temporaneamente: «Dopo aver appreso che altre famiglie erano riuscite ad ottenere il visto tramite un agenzia cagliaritana – ha spiegato la madre ospitante, Serenella Sanna - mi sono affrettata a preparare tutta la documentazione necessaria affinché potessimo riunirci per tre mesi ogni anno, così come prevede la legge. Il legame che ci unisce a Tatsiana va al di là di quello di sangue: l’abbiamo amata fin da subito e ha instaurato un ottimo rapporto con i miei figli, soprattutto con Susanna, sua coetanea. Tatsiana è per noi come una figlia».

 

 

Erica Pittau © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: Tatsiana Pashkevich (a destra) con Serenella Sanna e Susanna Tatti


Medio Campidano in breve

Lunamatrona - Microchip cani
Martedì 6 dicembre, dalle 9 alle 11, al campo sportivo Rosa e Federico Mancosu, sarà effettuato il servizio gratuito di applicazione del microchip identificativo sui cani di proprietà, promosso dal Comune in collaborazione con il Servizio veterinario della Asl.
Prenotazioni via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Arbus - Incontro agricoltura
Venerdi 25 novembre, alle 10,30, nella sala consiliare del Comune si terrà un incontro pubblico sulle nuove politiche agricole comunitarie. Interverranno il direttore del servizio territorio rurale Gianni Ibba e il funzionario Giambattista Monne, dell'assessorato regionale all'Agricoltura.
Villacidro - Reis
Il settore Servizio Politiche Sociali del Comune di Villacidro, ha pubblicato il bando per la formazione delle graduatorie del programma Reddito di inclusione sociale (Reis) 2022.
Le domande devono essere presentate entro le 12 del 7 dicembre 2022, via Pec, (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; via e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o consegnate a mano, all’Ufficio Protocollo.
Il bando integrale con i requisiti d’accesso e i dettagli sulle modalità di presentazione della domanda sono disponibili a questo link.
Per chi avesse la necessità di chiarimenti e informazioni, la responsabile del procedimento è reperibile al n. 334 1167414, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 e il martedì dalle 15,30 alle 18,30.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
28
29
30

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago