Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

La famiglia Ucraina

 Villacidro - Sardegna - Sperano in una nuova vita in Sardegna: il racconto della coppia ucraina

Fuggire dalla guerra con dieci figli. A Villacidro la cooperativa sociale Alle Sorgenti ospita alcuni rifugiati della guerra in Ucraina, tra questi Sergeï Belitskiy e Larissa Belitskaia con i loro dieci figli, che con l’aiuto della mediatrice culturale Tatiana Niukalo hanno raccontato la loro storia.

La coppia viveva a Pakrovs’k, in un grande villaggio. Educatori di professione, gestivano anche la loro grande casa-famiglia che comprendeva ampi terreni coltivati e una fattoria da accudire.

L’impegno di Sergeï e Larissa si estendeva alle attività laboratoriali: dal cucito alla falegnameria, l’offerta era molto vasta e aveva l’obiettivo di aiutare i giovani ragazzi al fine di educarli al mondo del lavoro. La loro loro missione li ha impegnati anche come genitori: oltre ai loro due figli biologici, ne hanno adottati altri otto, con difficoltà della sfera mentale.

La vita dei Beliskiy-Beltiskaia trascorreva serenamente tra le numerose attività della casa-famiglia fino alla recente occupazione russa: «è stato uno shock per tutti, inizialmente, i nostri figli non capivano cosa stesse succedendo, soprattutto quelli sofferenti. Quando suonava la sirena che annunciava l’allarme dei bombardamenti, prendevamo il necessario e lo mettevamo in piccoli zaini per scappare nella cantina – ha spiegato Sergeï, mentre Larissa mostrava le foto di quei momenti - siamo rimasti rinchiusi in cantina per ben due settimane: avevamo tante provviste ma i militari ucraini ci hanno rifornito di cibo e acqua».

L’occupazione russa li ha costretti a scappare dalla guerra per mettere in salvo i loro figli attraverso i corridori umanitari: «se non fossimo stati genitori, saremmo rimasti a combattere volontariamente per difendere la nostra terra» ha dichiarato la coppia.

Il viaggio verso la salvezza è durato sette giorni ed è stato faticoso e particolarmente stressante per i bambini più piccoli. «Quando siamo arrivati in Italia, ci siamo sentiti salvi. Abbiamo ricevuto molta solidarietà dai villacidresi - ha commentato Larissa mentre Sergeï mostrava uno scatolone con i barattoli di miele sopra i quali sono riportati i nomi dei loro figli - sono stati gentili con la nostra famiglia, ci hanno portato tanto cibo, sono stati un aiuto prezioso».

Larissa ha concluso: «i nostri figli ora si sentono al sicuro, anche se la guerra ha creato in loro dei traumi: quando sentono passare un aereo si nascondono in cerca di un rifugio. Non desideriamo tornare in Ucraina, vorremmo continuare a vivere in Sardegna, abbiamo da subito amato tanto questa terra. Con le nostre finanze abbiamo intenzione di comprare una casa, e metterci a coltivare il terreno e allevare gli animali. Vogliamo che i nostri figli studino e crescano in Italia: meritano una vita tranquilla e un futuro sicuro».

 

Erica Pittau © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza:  Un momento della permanenza nel rifugio in Ucraina

Foto seguente : uno scatto dell'intera famiglia, prima della guerra

Famiglia in Ucraina


Medio Campidano in breve

Medio Campidano - Donazione sangue
Affinché ci siano sempre scorte sufficienti negli ospedali, ecco gli appuntamenti per le donazioni, a cura di Avis Medio Campidano:
San Gavino martedì 16 agosto;
San Gavino giovedì 18 agosto;
Villanovafranca e Serramanna venerdì 19 agosto;
Tuili e San Gavino sabato 20 agosto;
Serrenti domenica 21 agosto;
San Gavino martedì 23 agosto;
Furtei e San Gavino giovedì 25 agosto;
Sanluri venerdì 26 agosto;
San Gavino sabato 27 agosto;
Gonnosfanadiga domenica 28 agosto;
Arbus e San Gavino martedì 30 agosto;
Guspini domenica 31 agosto;

Villacidro - Mensa scolastica
Sono aperte le domande per l'iscrizione al servizio di mensa per l'anno Scolastico 2022/2023 (scuola infanzia, primaria e secondaria di primo grado).
Le domande devono essere inviate esclusivamente tramite il portale istanze on line del sito internet del Comune di Villacidro, a questo  link.
La scadenza per la persentazione delle domande è il 31 agosto.

Villamar - BibliotecaA partire dal 7 giugno il nuovo orario di apertura della biblioteca comunale sarà: mercoledì dalle 8,30 alle 13 e dalle 17 alle 20 e venerdì dalle 17 alle 20.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
16
17
21
29
30
31

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago