Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Chiesa di Belvedere

 Arbus - Costruita a inizio anni Sessanta, già restaurata nel 2013

Riaperta la chiesetta di Belvedere, che dalla parte più alta, domina il paese.

Venerdì scorso, dopo i lavori di restauro è stata riaperta al culto. «Non una data a caso – ha esordito don Daniele Porcu, parroco della Chiesa di San Sebastiano - il mese che ci prepara a vivere la grande festa della Madonna d’Itria, nel mese di maggio dedicato a Maria. Questa tra l’altro è l’unica Chiesa all’interno del paese dedicata alla Madonna».

La chiesa, infatti, è intitolata alla Madonna Beata Vergine del Rosario, anche se nota come Chiesa di Belvedere, nel rione di Conca ‘e malu.
Fu costruita negli anni ’60 del Novecento, e già ristrutturata nel 2013. Per tanti anni la chiesa era rimasta chiusa, poi, nel 2013 la parrocchia di san Sebastiano, con l'aiuto di don Gianni Biancu, parroco a Guspini, che reperì la somma necessaria al restauro e le diede una nuova vita.

Nel dicembre scorso, il Consiglio pastorale e quello degli Affari economici, assieme a Don Daniele, hanno reperito la somma per fare fronte a un nuovo intervento di restauro, unicamente grazie alle offerte dei fedeli. Un segno tangibile di quanto la comunità religiosa arburese tenga al proprio patrimonio storico-artistico-religioso.

La messa della riapertura, terminata con la processione e la benedizione, è stata celebrata da don Andrea Martis, affiancato dal parroco della chiesa madre di Arbus, don Daniele Porcu, e da don Gianni Biancu.
«Quello che mi preme sottolineare – ha aggiunto don Daniele – è che il restauro è avvenuto unicamente con le risorse parrocchiali: tutto è stato donato dalla comunità, che investe e si prende cura delle strutture. Tutto è a servizio delle persone. La Chiesa verrà utilizzata per alcune occasioni nelle feste mariane. La cura è stata affidata alla confraternita di Nostra signora D’Itria, i cui confratelli organizzeranno anche delle iniziative. Non ci sono stati rumorosi inviti che distolgono l’attenzione dall’essenziale: al centro della cerimonia c’era la Madre che porta ciascuno di noi a seguire il Figlio».
Don Daniele ha concluso con una speranza e un invito: «Non mi accontento di restaurare una Chiesa, la vera sfida è fare maturare in ogni credente la consapevolezza del proprio battesimo e di essere chiesa: solo così sarà possibile una nuova civiltà dell’amore».

Valentina Vinci © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza e seguenti: la chiesa di Belvedere (foto di Gianpietro Sardu)

Chiesa di Belvedere

 

Chiesa di Belvedere


Medio Campidano in breve

Villacidro - Per non dimenticare
Martedì 5 luglio, alle 10, a un anno dal tragico incidente in cui perse la vita Ignazio Sessini, davanti ai cancelli d'ingresso di Villaservice, si terrà un'assemblea per ricordare l'operaio morto sul lavoro.
Ignazio Sessini
La partecipazione è aperta a tutti.
Sardara - Tirocinante cercasi
C'è ancora tempo fino al 4 luglio per presentare la domanda di selezione per titoli e colloquio di un tirocinante laureato da impiegare negli uffici comunali. I requisiti sono: residenza a Sardara, disoccupazione, laurea per l'accesso agli impieghi pubblici di categoria D.
Avviso e modulistica sul sito web del comune.
Pabillonis - Sterilizzazioni
C'è tempo fino al 15 luglio per aderire alla campagna di sterilizzazione gratuita, per i cani regolarmente microchippati (anche da gregge), tramite i veterinari individuati dal comune. Per maggiori informazioni, qui l'avviso e il modulo scaricabile.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
11
12
13
14
15
17
18
19
20
21
22
24
25
26
27
28

L'Ago Dolce Vita

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago