Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Amianto

 Medio Campidano  “Occhio all’amianto”: campagna di informazione di Confartigianato per lavoratori e imprese

Il settore delle ristrutturazioni edilizie è in forte espansione grazie anche alle agevolazioni messe in campo dal governo per un ammodernamento in chiave ecosostenibile degli edifici, che sta fornendo sostegno e determinando ripresa del settore.

A fronte delle ricadute positive degli incentivi, c'è però da fare i conti con la realtà locale, che vede ancora l'amianto molto presente tra i materiali che costituiscono buona parte degli edifici.
Per questo motivo Confartigianato Edilizia, insieme ai sindacati e ad altre associazioni imprenditoriali, sta distribuendo a lavoratori e imprese della Sardegna l'opuscolo, cartaceo e virtuale, Occhio all’amianto, che mette in guardia sul pericolo costituito dal materiale edilizio in eternit.

Daniele Serra, segretario di Confartigianato Imprese Sardegna è intervenuto sul problema: «il settore edile italiano ha bandito l’amianto da circa 30 anni per le nuove costruzioni ma nelle ristrutturazioni si continua a trovare una quantità importante di materiale edilizio in eternit. Ristrutturare e demolire edifici costruiti prima del 1994 può essere molto pericoloso perché potrebbero esserci materiali contenenti questo isolante».

Gli fa eco Giacomo Meloni, presidente di Confartigianato Edilizia Sardegna: «i recenti provvedimenti per rilanciare l’edilizia nel privato, attraverso il bonus 110% stanno facendo incrementare gli interventi sul patrimonio edile esistente già realizzato ante '92/'94; i cantieri di ristrutturazione sul già costruito, si stanno espandendo e le probabilità per imprese e lavoratori di imbattersi in questo pericoloso materiale ancora presente sta notevolmente aumentando rispetto a quanto avvenuto finora».

Tetti, controsoffitti, pareti e pannelli, tubazioni d’acqua e riscaldamento, centrali termiche, canne fumarie, ma anche balconi e pavimenti sono stati caratterizzati dall'impiego di manufatti in amianto, ed è per questo che un approccio corretto per chi si trova alle prese con questi materiali è di vitale importanza per la salute degli operatori del settore, oltre che dei cittadini.

«Il materiale, cartaceo e digitale che verrà distribuito a imprese e lavoratori, gratuitamente accessibile anche all’indirizzo www.occhioallamianto.it - comunica Confartigianato Sardegna - contiene le indicazioni sugli atteggiamenti da seguire se si sospetta la presenza dell’amianto, le indicazioni per la bonifica e, soprattutto, l’elenco dei materiali da trattare con attenzione in quanto potrebbero essere stati realizzati con la pericolosa fibra».

Redazione Isp

L'immagine in evidenza è tratta da www.infobuild.it

Medio Campidano in breve

Villamar •Pro Loco• È aperto il tesseramento per l'anno 2022 all'associazione Pro Loco di Villamar. Le iscrizioni si effettuano presso la sede di via Azuni, 2 (Casa Maiorchina) secondo questo calendario: martedi 18 (16,30 - 18); giovedì 20 (9,30 - 11); domenica 23 (10 - 11,30); martedì 25 (16,30 - 18); giovedì 27 (9,30 - 11); domenica 30 (10 - 11,30).
San Gavino •Consulta commercianti• È stata prorogata fino al 31 gennaio la raccolta di manifestazioni di interesse per costituire la Consulta comunale per le Politiche commerciali e le Attività produttive.
Medio Campidano •Prelievi ed esami• È stato istituito un nuovo numero telefonico per la prenotazione di prelievi ed esami di laboratorio per tutti i poliambulatori del Medio Campidano: 339 8753619.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago