Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Corsi per stranieri

 Sanluri  La formazione come strada per favorire l'integrazione

Si sono conclusi oggi, con la consegna degli attestati, i corsi di italiano per stranieri, grazie al lavoro svolto dall’associazione Vides Auxilium OdV, di formatori e formatrici, in collaborazione con l’arcidiocesi di Cagliari e la parrocchia Nostra Signora delle Grazie di Sanluri.

I corsi, completamente gratuiti, erano rivolti ad adulti provenienti da Libia e Marocco. Il progetto Che resti tra noi: la formazione come percorso di integrazione nasce nell’ambito della campagna della Cei Liberi di partire, liberi di restare, finanziata con i fondi dell’otto x mille e pensata con lo scopo di creare valore promuovendo l’integrazione.

I corsi, che hanno visto una partecipazione massiva di donne, sono partiti lo scorso dicembre e hanno superato anche alcune battute d'arrresto: prima a causa dell’emergenza covid e successivamente per il periodo del Ramadan, che tra aprile e maggio ha imposto una sospensione e la riorganizzazione del calendario. Una situazione che è anche indice del clima di totale comprensione e accoglienza delle esigenze legate a realtà culturali diverse dalla nostra.

«Era fondamentale per noi che le lezioni si svolgessero con tutte le misure necessarie ma in presenza», ha spiegato Michela Floris, coordinatrice del progetto. «La finalità era l’inclusione, che si basa sulla relazione, sul sentirsi parte attiva di una comunità e sulla socializzazione non mediata da un mezzo tecnologico. Abbiamo incentrato le lezioni sulla conversazione e sulla praticità: l’obiettivo era fornire gli strumenti utili alle persone per svolgere operazioni quotidiane, come richiedere un modulo in comune, leggere una comunicazione della scuola, fare la spesa e intrattenere semplici conversazioni».

Claudia Fenu e Michele Sanna, che si sono occupati delle lezioni, hanno così commentato: «questo progetto è stato occasione di arricchimento reciproco continuo; con entusiasmo siamo riusciti a ricreare un ambiente sereno e informale in cui poterci immergere in culture diverse. È stata un’esperienza unica che ci ha dato molta soddisfazione».

Parallelamente al corso di italiano sono stati attivati anche un corso di cucito, tenuto dalla sarta Francesca Ibba, e il doposcuola, le cui attività erano destinate a bambini dai 7 ai 10 anni. Formazione, ma anche divertimento, per ricreare una comunità in cui scambiarsi ma soprattutto, condividere, esperienze di vita.

«È stato un progetto di inclusione e accoglienza, che ricalca appieno il principio cristiano dell’amore al prossimo, che può avere un volto, una storia, una cultura e una religione diversa dalla nostra. Un plauso va a tutte le persone che con grande dedizione e professionalità hanno lavorato a questa iniziativa», ha concluso Don Mariano Matzeu, parroco di Sanluri.

A questa prima fase formativa seguirà una rassegna cinematografica – con ingresso gratuito e aperto a tutti – in partenza il 2 luglio. I titoli selezionati seguono il filo conduttore che è alla base della filosofia del progetto: l’emancipazione e l’integrazione attraverso la formazione, la comunicazione e il racconto di storie che ispirino coraggio e determinazione, anche e soprattutto nelle difficoltà.

Sabrina Abis © riproduzione riservata

Immagine in evidenza: la consegna degli attestati dei corsi

Immagine seguente: la locandina della rassegna cinematografica, con i titoli prescelti.

Rassegna Cinematografica

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)
Villanovaforru •Cultura• la Sala Mostre temporanee ospiterà dal 12 giugno al 18 luglio la mostra "Le grandi Madri" di Antonello Serra. Il 13 giugno a Genna Maria verrà ospitato l'evento "Land Art a Genna Maria": dalle 9,30 alle 20, sei artisti si cimenteranno nella realizzazione di opere e installazioni interagendo con la natura. (Red.)
Villacidro •Municipio• Riapertura al pubblico dei Servizi del Comune, pure nel rispetto della normativa Covid. È ora possibile accedere agli uffici senza appuntamento, mantenendo la possibilità di concordare appuntamenti personalizzati in giorni diversi da quelli di apertura. L'accesso all'ufficio anagrafe, per una migliore affluenza garanzia di distanziamento, è consentita dall'ingresso laterale del Palazzo comunale. Sul sito istituzionale del Comune, la lista aggiornata e completa dei recapiti telefonici e mail di tutti gli uffici. (Red.)
Sanluri •Animazione• Aperte le iscrizioni per E...state al parco, animazione estiva per minori: spazio bimbi (3-5 anni), area ludoteca (6-11 anni) e spazio ragazzi (12-17 anni). Le domande sono presentabili entro il 15 giugno. Informazioni e bando sul sito del comune. (S.A.)
Medio Campidano •Avis• Nuovo consiglio direttivo per l’Avis Provinciale del Medio Campidano: presidente Marino Tolu, vicepresidenti Eloisa Abis e Giada Lampis, segretaria Giada Podda, tesoriere Davide Serrenti. Il consiglio direttivo comprende anche Francesca Fenu, Antonio Giorri, Marco Marongiu e Silvano Soddu. (Red.)
San Gavino •Nidi gratis• Aperti i termini per presentare le domande di accesso alla misura “Bonus nidi gratis” per il 2021. Le domande dovranno essere presentate entro il 30 giugno. Il bando è consultabile sul sito del comune. (S.A.)
Sanluri •Nidi gratis• Aperti i termini per presentare le domande di accesso alla misura "Nidi gratis" per il primo semestre 2021, intervento che integra quello già previsto per il bonus nido Inps. Le domande dovranno essere presentate entro il 15 giugno. Il bando è consultabile sul sito del comune. (S.A.)

WhatsApp

Mighir...I ritratti...Cucistorie

Mighirimighiri
Mighirimighiri


Leggi l'ultima riflessione:

Cucistorie
Cucistorie


Leggi l'ultima novella: