Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Murale Berlinguer

 San Gavino  Fondazione Berlinguer omaggia il leader politico sardo

Inaugurato ieri un nuovo murale a San Gavino, dedicato a Enrico Berlinguer. L'opera è stata realizzata in via Torino, sulla facciata della storica sede che oggi ospita la sezione locale del Partito Democratico.

Il murale è stato fortemente voluto dall’omonima Fondazione ed è stato realizzato dall’illustratore Giacomo Putzu, presidente dell’associazione culturale sangavinese Chine Vaganti. Al ritratto del politico si accompagna una delle sue citazioni più celebri: ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno.

A presenziare l’inaugurazione, svoltasi in forma ristretta per l’osservanza delle misure anti-covid, l’assessora alla Cultura Silvia Mamusa, che l’ha definita «un bel momento di condivisione e di emozione. L’opera rappresenta il profilo storico e morale di un grande statista della nostra storia politica e istituzionale, e che ha lasciato tanti insegnamenti anche per le nuove generazioni, tra cui l’importanza del lavoro condiviso, la lotta contro i privilegi, l’equità sociale».

L'inaugurazione del murale è stata anche l'occasione per onorare il ricordo di Antonio Marrocu, scomparso lo scorso dicembre, che della Fondazione Enrico Berlinguer è stato presidente. Alla cerimonia inaugurale erano presenti la sua famiglia e i componenti della Fondazione, tra cui l’attuale presidente Mirko Vacca.

San Gavino si dimostra ancora una volta terreno fertile per le manifestazioni artistiche e aggiunge un nuovo tassello a quello che si appresta a diventare un vero e proprio museo a cielo aperto, in cui, ormai da qualche anno, viene lasciato ampio spazio alla creatività di numerosi artisti, non solo locali. «Prosegue la stagione dei murales, che arricchiscono la nostra cittadina di significato artistico e culturale» ha osservato Mamusa.

Un fenomeno che nel tempo ha contribuito non solo a migliorare e valorizzare l’immagine del centro urbano, talvolta anche col recupero di aree degradate, e a renderlo dunque attrattivo anche ai fini turistici, ma ha creato una certa coesione sociale, con il coinvolgimento nelle varie iniziative di numerose associazioni e di un’ampia fetta di popolazione. Un’officina di sperimentazione in cui riferimenti alla storia e al territorio, arte contemporanea e tradizione si fondono insieme.


Sabrina Abis © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: un momento dell’inaugurazione. Da sinistra Mirco Vacca, Silvia Mamusa e l’autore Giacomo Putzu

Foto seguenti: il murale di via Torino

Murale Berlinguer

 

Murale Berlinguer

 

Medio Campidano in breve

Genuri - Corso per Oss
Riaperti fino al 30 giugno i termini di iscrizione al corso autofinanziato di mille ore per l'ottenimento della qualifica professionale di Oss, che partirà nei prossimi mesi a Genuri. Informazioni e iscrizioni sul sito dell'ente organizzatore Sosor.
Pabillonis - Mensa
Entro il 1 luglio gli utenti che intendano usufruire del servizio mensa per il prossimo anno scolastico possono presentare la relativa domanda. Tariffe e modulo sono reperibili sul sito istituzionale del Comune di Pabillonis.
Sardara - Tirocinante cercasi
C'è ancora tempo fino al 4 luglio per presentare la domanda di selezione per titoli e colloquio di un tirocinante laureato da impiegare negli uffici comunali. I requisiti sono: residenza a Sardara, disoccupazione, laurea per l'accesso agli impieghi pubblici di categoria D.
Avviso e modulistica sul sito web del comune.
Ussaramanna - Messaggistica comunale
Dal 30 giugno le comunicazioni telematiche del Comune migreranno da WhatsApp a Telegram. Lunedì e martedì 27 e 28 giugno dalle 9 alle 13, al Monte Granatico, i cittadini saranno supportati dagli operatori del servizio civile per attivare sui cellulari il nuovo canale di comunicazione.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago