Gal Linas Campidano, 05-12-2023

 Arbus-Gonnosfanadiga-Guspini-Villacidro - Concluso il processo partecipativo con il significativo coinvolgimento del territorio

Approvato all'unanimità il piano di formazione Csr (Complemento sviluppo rurale) 2023 – 2027 Fse+ (Fondo sociale europeo Plus)2021- 2027 del Gal Linas Campidano, scaturito dal percorso di due mesi di programmazione partecipata. Un'attività cui hanno offerto il loro contributo i rappresentanti delle imprese dell’agricoltura, del turismo, dei servizi, dell’artigianato, del commercio; i rappresentanti delle categorie produttive e dei lavoratori; gli Enti e le istituzioni (i comuni di Arbus, Gonnosfanadiga, Guspini e Villacidro e il Parco geominerario); le associazioni culturali e sportive; i gestori di beni culturali e le guide turistiche.

L'incontro si è tenuto ieri pomeriggio a Guspini, nella sala del Cine Teatro Murgia, dove dopo una breve presentazione della presidente e l'esposizione delle linee guida del piano di formazione, si è svolta la votazione dei presenti.


Definiti otto punti degli ambiti formativi, illustrati da Carlo Montisci e Anna Maria D'Angelo, che riguardano la valorizzazione e la promozione del territorio, la creazione di nuove imprese o il rafforzamento di imprese già esistenti, la valorizzazione delle risorse dei settori turistico e agroalimentare, i percorsi di lingua inglese e l'approfondimento degli strumenti per la digitalizzazione e informatici.

Questi ambiti formativi, anche trasversali tra loro, una volta approvati dalla Regione, saranno oggetto dei successivi bandi e delle varie azioni che metterà in campo il Gal, da qui al 2027.

La presidente Mariella Amisani ha ricordato l'importanza del ruolo del Gal Linas Campidano: «Grazie al nostro contributo hanno preso avvia 34 startup: abbiamo compiuto un salto di qualità e ci stiamo sempre più configurando come un'agenzia di sviluppo».

Commentando il lavoro di programmazione partecipata di questi mesi, la presidente ha sottolineato: «Abbiamo voluto privilegiare gli incontri di persona e in presenza rispetto al lavoro che avremmo potuto condurre in modalità telematica perché siamo ancora convinti dell'importanza delle relazioni umane e di quanto sia costruttivo il confronto con chi partecipa alla definizione dei progetti: per noi sono i nostri ambasciatori nel territorio».


Redazione ISP © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: un momento dell'incontro di martedì 5 dicembre 2023, al Cine Teatro Murgia di Guspini

FacebookFollowersYoutube white Instagram white Twitter

 

 

WhatsApp

Speciale Elezioni Regionali

Le preferenze ottenute da tutti i candidati della circoscrizione Medio Campidano - Le nostre interviste ai candidati presidenti

Elezioni regionali

Medio Campidano in breve

 

Appuntamenti di cultura, incontro, socialità