Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Marchionni

 Regione  Dopo 30 anni lascia la Cgil, «per un nuovo sindacalismo»

Parte una nuova avventura sindacale per lo storico ex leader Fiom-Cgil Gianluigi Marchionni, che all'indomani della sua nomina a Coordinatore regionale del Sial Cobas, incassa l'immediata adesione del coordinamento lavoratori ex Keller: sarà il loro delegato per condurre le trattative con la Regione.

Marchionni ha lasciato la Cgil senza alcuna leggerezza, dopo 30 anni di militanza: «è stata una decisione molto sofferta perché la Cgil mi ha cresciuto sindacalmente e umanamente e mi ha fatto conoscere tante persone che mi hanno arricchito interiormente» ha detto, motivando i motivi della scelta, «negli ultimi anni, in particolare gli ultimi due, dopo l'accorpamento dei due territori storici del Medio Campidano e del Sulcis Iglesiente nel nuovo compendio Sud Sardegna - scelta a mio avviso fallimentare - la Cgil ha vissuto un costante allontanamento dell’organizzazione sindacale dalle persone. Vedo una crescente separazione tra l’iniziativa sindacale e i bisogni concreti delle lavoratrici, dei lavoratori e delle classi popolari nel loro insieme».

Prese inizio nel 1990 la sua lunga militanza in Cgil, come metalmeccanico, alla Fiom, nell’azienda Keller Meccanica. Divenne delegato Rsu (2001-2005) per poi ricoprire per il Medio Campidano il ruolo di Segretario Generale Fiom (2006-2014) e di Segretario Generale Cgil (2010-2018).

Marchionni ha maturato oggi la scelta di «tornare a fare sindacato in una chiave diversa», come racconta lui stesso: «ritornando fra la gente e con la gente per ascoltare le loro istanze e proporre una nuova visione della rappresentanza, che parte dal basso verso l’alto in un sistema di rapporti orizzontali, e quindi alla pari, superando la vecchia logica verticistica e dirigenziale che di fatto ha prodotto un’autoreferenzialità del sindacato confederale».

Con questa nuova scelta di campo, Marchionni intende allontanarsi da una visione sindacale che critica: «sempre più attenta al suo riconoscimento da parte delle istituzioni piuttosto che da quello della gente». Dopo la recente adesione al Sial Cobas, delegato dal coordinamento lavoratori ex Keller, composto da una cinquantina di ex dipendenti della fabbrica di treni, Marchionni ha già avviato interlocuzioni con la Regione, inviando all'assessora al Lavoro Alesandra Zedda una richiesta di incontro per risolvere il caso della mancata erogazione delle azioni di sostegno previste dalla legge regionale 22 del luglio scorso: fondi previsti per il 2020 ma non ancora erogati, con conseguente disagio per i lavoratori e le loro famiglie.

Nella foto in evidenza: Gianluigi Marchionni durante una manifestazione

La redazione

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villanovaforru •Arrexini• Il 24 e 25 luglio si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Estate guspinese• Il 26 luglio è in programma, per l’Estate guspinese, “Radio clandestina”, di e con Ascanio Celestini, alle 21,30 in piazzale Anglosarda -Miniere di Montevecchio - Cantiere di Levante (max 200 posti, prenotazione obbligatoria a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Ussaramanna •Arrexini• Il 31 luglio e il 1 agosto si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Eutanasia• Fino al 15 settembre sarà possibile sottoscrivere il quesito referendario anche nel Comune di Guspini, all’ufficio elettorale, concordando un appuntamento previa chiamata al numero 070 9760244, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)
Pabillonis •Consiglio comunale• Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 30/07/2021, alle 18,30. All'ordine del giorno: salvaguardia degli equilibri di bilancio e immobili in regime di edilizia residenziale pubblica. (Red.)

WhatsApp

Mighir...I ritratti...Cucistorie