Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Piazza Beata Vergine

 Pabillonis - Imminenti i lavori che cambieranno volto alla piazza

La nuova piazza della Beata Vergine si farà.
L’area, di 670 metri quadrati, sarà finalmente funzionale e fruibile per i cittadini, soprattutto in occasione delle feste patronali, manifestazioni culturali e cerimonie.

L’amministrazione comunale, d’accordo con il parroco don Luca Pittau, ha manifestato l’esigenza di soddisfare la richiesta della comunità di riqualificare l’area urbana; il pavimento sconnesso, i fenomeni di degrado, le barriere architettoniche, non permettono la normale fruibilità della piazza.

La sua realizzazione risale al 1982, la piazza è pertinenza diretta della Chiesa della Beata Vergine della Neve. Fino a quegli anni la chiesa era dotata soltanto di un piccolo cortile retrostante ed era priva di un sagrato. Adiacente sorgevano delle piccole case realizzate in terra cruda, oramai fatiscenti.

L’intento dell’amministrazione di allora era quello di demolire le abitazioni per poter realizzare il sagrato, per così modificare il punto d’accesso alla chiesa poiché quello principale era posto, e lo è ancora, in prossimità di una strada ad alta densità di traffico, con evidenti problemi di pericolosità.

Il progetto dunque proponeva il ribaltamento dell’asse della chiesa con il conseguente spostamento del portone, non più davanti alla strada ma verso l’area retrostante. La Soprintendenza non autorizzò i lavori e si procedette solo al ripristino degli intonaci e al manto di copertura. Sempre nello stesso anno venne ripresentato il progetto, ottenendo in nulla osta, per la realizzazione del sagrato così come oggi è conosciuto.

L’attuale progetto di riqualificazione prevede di demolire i muretti in laterizio sulla via San Giovanni e la creazione di una scalinata e rampa d’accesso, oltre alla demolizione della pavimentazione attuale che verrà sostituita con lastre di basalto e ricorsi in biancone di Orosei.

Verranno quindi realizzati gli arredi urbani: una panca-fioriera e una panca-fontanella, placcaggio dei muretti esistenti sulla via Santa Maria per trasformarli in sedute.
L’impianto idrico con tre punti di erogazione e l’impianto di illuminazione con segnapasso renderanno la piazza sicura e a misura di cittadino.

La progettista è l’architetta Tiziana Pusceddu, l’intera somma degli imminenti lavori ammonta a 162mila euro.

Stefano Cruccas © Riproduzione riservata

 

Medio Campidano in breve

San Gavino - Carnevale sangavinese
Sono aperte le iscrizioni al Carnevale sangavinese per gruppi e maschere singole. I moduli per l'iscrizione sono reperibili direttamente nella sede della Pro Loco, in piazza della Resistenza, dalle 17,30 alle 19,30 oppure scaricabili in internet, dal sito web www.prolocosangavino.com.
Gonnosfanadiga - Riapertura ecocentro comunale
L'Ecocentro comunale di Gonnosfanadiga, via Carducci, 77, riapre al pubblico da mercoledì 1 febbraio.
Gli orari di apertura sono: lunedì, dalle 8 alle 12,30; mercoledì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 19,30; sabato, dalle 8 alle 12,30.
Villacidro - Consulta anziani
Si terrà giovedì 2 febbraio, alle 16,30, alla mediateca comunale il primo incontro pubblico della consulta anziani comunale.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago