Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Chiesa di Santa Barbara, Ingurtosu

 Arbus - Dopo il blocco del cofinanziamento l'amministrazione ha emesso un'ordinanza per interventi urgenti

Il comune di Arbus ha disposto con una ordinanza «interventi urgenti di impermeabilizzazione della copertura» della Chiesa dei Minatori, intitolata a Santa Barbara, a Ingurtosu, per scongiurare che le infiltrazioni d’acqua intacchino l’integrità statica dell'edificio e distruggano le bellezze artistiche ospitate.

L’atto, che giunge dopo quattro anni dalla violenta tromba d’aria che scoperchiò il tetto della chiesa, permettendo così alle piogge di rovinare le pitture ospitate al suo interno, ha aperto una discussione tra gli esponenti delle due amministrazioni coinvolte.

Una prima ordinanza di parziale inagibilità della Chiesa, che ne vietava l’utilizzo delle tre navate e dell’abside venne emessa nel luglio 2018, in seguito agli ingenti danni subiti durante le piogge di quell’anno.

«Avevamo chiesto un finanziamento alla regione durante la passata amministrazione – ha spiegato Michele Schirru, capogruppo di minoranza di Arbus Bene Comune – la regione aveva accettato e il comune avrebbe cofinanziato, con una sua quota. La regione aveva stanziato 150 mila euro, 50 mila euro li avrebbe messi a disposizione il comune e 10 mila euro la Fondazione del Cammino Minerario di Santa Barbara. L’attuale amministrazione ha bloccato il cofinanziamento e ora ha emesso un'ordinanza, che però non sarà utile. La chiesa dei Minatori cade a pezzi, è stato perso un anno e mezzo e i tecnici stavano già lavorando. Ora mancano le risorse, ma anche con le risorse a disposizione non è stato fatto nulla per la sua tutela e per portare avanti il procedimento amministrativo relativo al progetto. Invece di emettere l’ordinanza avrebbero dovuto decidere come cofinanziare l’opera e portare avanti progetto e inizio lavori».

Paolo Salis, vicesindaco di Arbus ha spiegato: «È vero, era stato chiesto un finanziamento alla regione ma il comune non aveva soldi in cassa. Dal 2018, anno dell’inizio delle infiltrazioni, sono passati quattro anni, e prima di investire risorse comunali dobbiamo accertarci che i soldi che avrebbe messo a disposizione la regione non siano finiti in perenzione (decadenza di un diritto per scadenza dei termini entro i quali esso può essere fatto valere, ndr). L’ordinanza serve per evitare ulteriori danni, che andrebbero a pesare ancora sulle nostre casse. La precedente giunta aveva deliberato un mutuo, ma la scelta di non accendere nuovi mutui è una politica che porto avanti dall’amministrazione 2010-2015. Un mutuo toglie la possibilità di programmazione futura: cercheremo le risorse diversamente, attraverso finanziamenti regionali e interrogheremo anche la Curia, senza chiedere ulteriori sacrifici al bilancio».

Proprio a Santa Barbara è dedicato il Cammino minerario che tra le sue tappe comprende anche quella ad Ingurtosu. Giampiero Pinna, presidente della Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara si è mantenuto fuori dalla polemica e si è espresso così sulla situazione: «i soldi della Fondazione sono stati stanziati: quando i lavori partiranno noi saremo pronti».

La chiesa di Santa Barbara, situata all’interno del villaggio minerario di Ingurtosu, nel comune di Arbus, è oggi una delle poche testimonianze della vita mineraria. Fu fortemente voluta da Lord Thomas Alnutt Brassey, amministratore delegato della società mineraria Pertusola Limited e compie quest’anno 106 anni: i lavori iniziati nel 1914 si conclusero nel 1916.

Valentina Vinci © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza e seguente: i danni agli affreschi nella chiesa di Santa Barbara, a Ingurtosu

Chiesa di Santa Barbara, Ingurtosu

Immagine seguente: Ingurtosu, chiesa di Santa Barbara (foto Fabrizio Vinci)

Chiesa di Santa Barbara, Ingurtosu


Medio Campidano in breve

Medio Campidano - Donazione sangue
Affinché ci siano sempre scorte sufficienti negli ospedali, ecco gli appuntamenti per le donazioni, a cura di Avis Medio Campidano:
Serrenti domenica 15 maggio;
San Gavino (Ospedale) martedì 17 maggio;
San Gavino (Ospedale) giovedì 19 maggio;
Villanovafranca venerdì 20 maggio;
VillacidroSan Gavino (Ospedale) sabato 21 maggio;
Tuili e Sanluri domenica 22 maggio.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago