Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Castello Las Plassas

Las Plassas - La scelta è tra un ex sindaco e un ex consigliere

Gli elettori di Las Plassas potranno scegliere il loro nuovo sindaco tra i due candidati Andrea Lampis e Paolo Melis.

Entrambi gli aspiranti sindaco hanno alle spalle precedenti esperienze amministrative, e parlano dei programmi delle loro liste, sulla base dei quali chiedono agli elettori l'attribuzione della fascia tricolore per i prossimi cinque anni.

«Ci ha spinto a presentare la nostra lista - spiega Lampis - il desiderio di benessere della comunità del nostro piccolo paese, dove ci sono diverse criticità da risanare».

Andrea Lampis è il candidato sindaco della lista n. 1, Impari po Is Pratzas, composta dai candidati consiglieri Efisio Casula, Peppe Cau, Arbirio Desogus (noto Franco), Davide Ibba, Isabella Mascia, Aurora Melis, Maurizio Tommaso Moro e Massimo Orrù (noto Mimmo).

«Vorremmo ripartire - continua Lampis - con un gruppo nuovo, fortemente motivato a portare avanti una politica rinnovata per migliorare la nostra attuale situazione. Abbiamo il vantaggio di essere un gruppo unito e coeso, molto presente e già attivo nel territorio, specialmente in ambito sociale. Vogliamo essere da esempio per i cittadini, e dimostrare che ciascuno di noi può fare la propria piccola parte per la comunità. Pensiamo che la politica sia fatta di servizi e dialogo; cercheremo di partire dalle cose più semplici, ordinarie, che riguardano le persone più da vicino, raccogliendo le segnalazioni della popolazione riguardo i servizi essenziali, poi penseremo alla progettazione. Teniamo in particolare alle politiche sociali, alle famiglie e ai giovani, senza i quali il nostro paese non ha futuro. Inoltre, vorremmo intervenire sullo snellimento delle procedure nell’ambito del comune per i lavori pubblici e privati, e sull’ambiente, puntando sulle energie rinnovabili, in sinergia con cultura e turismo, e su iniziative che possano accrescere la coscienza della collettività riguardo le nostre risorse naturalistiche».

Paolo Melis, è il capogruppo di minoranza nell’amministrazione uscente e già sindaco durante il precedente mandato. È candidato sindaco oer la lista n. 2, Kuncordia pro Is Pratzas, alla guida dei candidati consiglieri Orfeo Cireddu, Elena Cotza, Tamara Daga, Andrea Mulvoni, Luana Murgia, Valeria Orrù, Sandro Sergi e Gianluca Sirigu.
«L’idea di ricandidarmi - ha spiegato Melis - deriva dal fatto che cinque anni fa il nostro paese era avviato verso un percorso di rinascita, mentre in occasione dell’ultimo mandato amministrativo trovo che si sia nuovamente impantanato. Pur avendo delle notevoli potenzialità, è sprofondato nell’incuria. Ho voglia di far riemergere dalle sabbie dell’immobilismo questo piccolo centro abitato. Molti progetti da noi avviati nello scorso mandato sono rimasti irrisolti, con grave perdita annessa per tutti. Per questo abbiamo voluto riprendere il cammino interrotto, a favore della popolazione. Abbiamo formato questa lista con pari opportunità di genere, 4 uomini e 4 donne, perché ritengo che le donne abbiano l’amministrazione nel proprio patrimonio genetico, e sono dunque molto fiducioso del loro contributo e delle loro capacità. Chi amministra questi piccoli centri non va a fare politica, ma ritengo sia importante dare il proprio contributo anche nel voler portare le istanze dei nostri cittadini ai livelli più alti. L’intera Sardegna si trova in uno stato di semi-abbandono, soprattutto le zone interne come la nostra. Ho voglia di impegnarmi e cercare la collaborazione di tutte le istituzioni per invertire la rotta e restituire al nostro territorio ciò che merita».

T. Giada Podda © riproduzione riservata

Immagine in evidenza: la collina e il castello di Las Plassas


Ricerca collaboratori

Medio Campidano in breve

Pabillonis •Sterilizzazioni gratuite• Il comune ha avviato una campagna di sterilizzazione gratuita dei cani di proprietà e dei cani da gregge regolarmente microchippati. Le spese per le sterilizzazioni, da effettuarsi presso i veterinari convenzionati, e quelle per il trattamento farmacologico post operatorio, saranno completamente rimborsate dal comune, Le domande vanno presentate entro il 26 ottibre. (Red.)
Tuili •Battitura olivi comunali• Concessione gratuita del diritto di battitura degli olivi comunali. Entro mercoledì 20 ottobre è possibile presentare la domanda per ottenere il diritto alla battitura degli olivi comunali. Saranno assegnati massimo n. 10 olivi a singolo nucleo famigliare. In municipio e sul sito www.comunetuili.it sono reperibili i moduli per la presentazione delle domande. (Red.)
Arbus •Animazione minori e doposcuola• Da lunedì 11 ottobre si raccolgono le domande di iscrizione per il servizio comunale di animazione minori e doposcuola (in collaborazione con la cooperativa Sinergie di Villacidro). Le attività, gratuite, partiranno dal 21 ottobre nella ex scuola elementare di piazza San Lussorio e termineranno nel maggio 2022. Informazioni e modulistica sul sito web del comune. (Red.)
Guspini •Doposcuola• Il Cev (Centro educativo Vides) di via Palermo, sn, propone il Doposcuola "Educare insieme" che si terrà dal 3 novembre dal lunedì al giovedì, dalle 15 alle 17. L'accesso è gratuito, sono disponibili 20 posti per scuola primaria e secondaria di primo grado. Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Red.)
Villacidro •Lotta al randagismo• Sono disponibili contributi per i proprietari di cani che sottopongono il loro animale a sterilizzazione e che presenteranno domanda di rimborso tra il 1 e il 30 novembre. Il contributo, su presentazione della ricevuta dell’operazione effettuata presso un veterinario liberamente scelto, sarà di 100 euro a cane sterilizzato (femmina o maschio) registrato all’anagrafe canina. (Red.)
Gonnosfanadiga •Reis• Approvato il bando per la distribuzione del Reis (reddito di inclusione sociale), per coloro che possiedono un reddito Isee inferiore ai 12mila euro. La domanda di partecipazione, per l'annualità 2021, deve essere inviata entro il 29 ottobre. (Red.)

MighirimighiriI ritratti di FedericaCucistorie

Mighirimighiri
Mighirimighiri


Leggi l'ultima riflessione:

I ritratti di Federica
Ritratti


Leggi l'ultimo ritratto:

Cucistorie
Cucistorie


Leggi l'ultima novella:

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube