Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Funtanazza

 Arbus - Lo strumento di gestione del territorio mancava da 47 anni

Arbus ha finalmente un suo Puc: il Piano urbanistico comunale, lo strumento di gestione del territorio che regola la destinazione delle aree è stato approvato dal Consiglio comunale.
Uno strumento di programmazione urbanistica mancava ad Arbus da 47 anni: nel 2016 la procedura era stata riaperta dall’amministrazione Ecca perché precedentemente, nel 2014, il Puc era stato bocciato dalla Regione. Il nuovo piano era stato presentato durante la scorsa amministrazione, frutto del lavoro congiunto tra tecnici, l’ex assessore all’Urbanistica Gianni Lussu e gli uffici comunali.

«Il piano urbanistico di Arbus – ha spiegato Gianni Lussu – ci dice che nelle zone F, cioè le zone turistiche, le nuove edificazioni potranno riguardare solo aree turistico/ricettive: è stata una scelta. Ci sarà la possibilità di avere nuovi volumi a Sant’Antonio di Santadi, a Funtanazza, ma la grande novità è che con il Puc verrà rimosso un grande ostacolo al recupero delle aree minerarie: oggi gli ex edifici minerari hanno una destinazione industriale, il Puc gli conferisce una destinazione turistico ricettiva. Gli edifici continuano a restare di proprietà di Igea s.p.a. ma l'idea di una riconversione turistica di quelle aree oggi è scritta sulla carta. Abbiamo finalmente la cornice del quadro e abbiamo disegnato i tratti più importanti del disegno dello sviluppo, ora agli attori principali, l’amministrazione, le aziende e i privati dovranno completare l'opera».

Il Puc è stato approvato all’unanimità ma non sono mancate le precisazioni, come quella del vicesindaco Paolo Salis: «il Puc arriva a settembre, a 10 mesi dalle numerose correzioni chieste dagli uffici della Regione. Personalmente mi ero espresso negativamente già a luglio 2020 con voto contrario. La minoranza ci accusa di aver tardato ma da dicembre 2019 a luglio 2020 il Puc è stato riapprovato per un loro errore nella classificazione della zona di Funtanazza. Verificarlo prima di approvarlo, nel tentativo di migliorarlo da subito, ci è sembrato un atto dovuto. Personalmente sono molto critico, e tralasciando la polemica politica, ritengo fosse carente fin da subito: i portatori di interesse non sono solo quelli turistici, ma anche chi sul territorio vive tutto l'anno, le nostre imprese, le nostre aziende. Per portare a casa il piano abbiamo rinunciato alle nostre volumetrie, non è una vittoria. Mi sono spogliato dei colori politici e del ruolo di tecnico in favore di un Puc che spero possa portare benefici ai cittadini, anche se rimango scettico sulle sue reali ricadute economiche sul territorio. Abbiamo scelto il consiglio quale massima assise per presentare agli arburesi gli indirizzi per una proposta di variante che intendiamo apportare appena approvato definitivamente; una variante che tenga conto di quelle risorse presenti da decenni sul territorio e talvolta mai ascoltate».

Diversa la valutazione di Michele Schirru, capogruppo di Arbus bene comune, che ha invece commentato: «questo è un grande risultato per Arbus. È un lavoro durato cinque anni e ora le opportunità andranno colte dal pubblico, dal privato e dai cittadini. Funtanazza, la Costa Verde e sopratutto le aree ex minerarie sono le tre zone da cui si potranno trarre maggiori benefici. Ci fa piacere che chi ha contestato il piano, chi ha detto che il piano uccideva il paese e il suo futuro, lo abbia votato. Avranno cambiato idea».

Valentina Vinci © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: la colonia marina di Funtanazza

Medio Campidano in breve

Guspini - Microchip cani
Martedì 27 settembre, dalle 8,30, verrà effettuato il servizio gratuito di applicazione del microchip di identificazione sui cani di proprietà, presso l'Ex ambulatorio Comunale in Via Don Minzoni, 109, a cura del servizio veterinario della Asl del Medio Campidano. è necessario prenotarsi tramite la Polizia Locale.
Medio Campidano - Donazione sangue
Affinché ci siano sempre scorte sufficienti negli ospedali, ecco gli appuntamenti di settembre per le donazioni, a cura di Avis Medio Campidano:>
sabato 17: Sanluri, San Gavino;
domenica 18: Samassi;
lunedì 19: San Gavino (pomeriggio);
martedì 20: San Gavino;
giovedì 22: San Gavino;
venerdì 23: Serramanna;
sabato 24: San Gavino, Gonnosfanadiga;
martedì 27: Guspini, San Gavino;
giovedì 29: San Gavino.
Guspini - Posteggi temporanei
In occasione della seconda edizione di Gusport (30 settembre e 1 ottobre) sono stati individuati 2 posteggi temporanei destinati ad automarket per la vendita di alimenti e bevande, in località Serra Murdegu dalle 9,30 alle 20,30.
Scadenza domande 25 settembre. Maggiori informazioni al link del sito internet comunale.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
13
14
26
27
28
29

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago