Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

 Perd'e Pibera

 Gonnosfanadiga Il numero di contagi spinge il sindaco Floris a vietare assembramenti e ritrovi conviviali

Niente ferragosto a Perd’e Pibera quest'anno: il tradizionale ritrovo nello scenario del parco comunale, caro a tanti gonnesi (e non solo), per quest'anno, il secondo dell'era Covid, non sarà consentito.

Lo dice l'ordinanza n. 42, sottoscritta dal sindaco di Gonnosfanadiga Andrea Floris ieri (mercoledì 11 agosto), che estende il divieto anche agli altri parchi e zone pubbliche del paese: «Divieto di assembramento e di momenti conviviali con consumazione di cibi e bevande presso i parchi e aree aperte al pubblico in tutta la giornata del 15 agosto».

La nuova ordinanza va quindi a integrare quanto disposto dalla precedente (la n. 41 del 30 luglio scorso) che imponeva la «sospensione in tutto il territorio comunale di tutte le manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura in luoghi pubblici aperti al pubblico sino al giorno 15 agosto compreso».

Le motivazioni che hanno indotto alla stretta ferragostana sono indicate nell'ordinanza stessa e muovono dalla presa d'atto del «persistente numero elevato di contagi nel territorio comunale».

Inevitabili, come spesso avviene a fronte dell'emanazione di qualsiasi misura restrittiva, le reazioni . Alla condivisione della misura di alcuni, motivata dal timore del propagarsi del contagio. fa fronte il malcontento e la disapprovazione da parte di altri cittadini, secondo i quali vietare ritrovi all'aperto avrebbe come conseguenza diretta quella di incentivare gli incontri al chiuso, o spingere le persone fuori dal territorio comunale.

Di fatto, fino al 15 agosto le limitazioni sono quelle previste dalle ordinanze: cosa succederà dopo ferragosto dipenderà invece dall'analisi della situazione e da eventuali nuove misure.

R. Isp. © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: uno dei tavoli di cui è dotata l'area di Perd'e Pibera

Di seguito: uno stralcio dell'ordinanza
Ordinanza

Medio Campidano in breve

San Gavino •Consulta commercianti• È stata prorogata fino al 31 gennaio la raccolta di manifestazioni di interesse per costituire la Consulta comunale per le Politiche commerciali e le Attività produttive.
Medio Campidano •Prelievi ed esami• È stato istituito un nuovo numero telefonico per la prenotazione di prelievi ed esami di laboratorio per tutti i poliambulatori del Medio Campidano: 339 8753619.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago