Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Consiglio comunale Sardara 18 novembre 2020

 Sardara  Botta e risposta in consiglio sulla figura del direttore-curatore

Da tre anni il Comune di Sardara ha intrapreso una nuova strada per migliorare la gestione del museo civico “Villa Abbas”, delle sue pertinenze e dell'area archeologica.
Tra le finalità perseguite, quella di inquadrare una figura professionale che curi il museo e il ricco patrimonio culturale del paese.
Per questo cinque mesi fa, tramite procedura di selezione pubblica, il Comune ha affidato l'incarico di direttore-curatore del museo all'archeologo Mauro Perra, riconoscendogli un contributo di circa 22mila euro per ciascuno dei prossimi due anni, e con possibilità di prorogare al 2023 se la Regione concedesse un ulteriore finanziamento, o inserendo somme in bilancio.
Ad esclusione dell'assessore Andrea Caddeo che, da dipendente dell'ente gestore, si è astenuto dalla discussione e dal voto, maggioranza e opposizione si sono trovati d'accordo sul programma triennale dell'incarico di collaborazione autonoma.
Solo un quesito è stato posto dal capogruppo di minoranza Roberto Caddeo, che ha chiesto come mai la scelta d'inquadrare il direttore del museo come figura all'interno del Comune, anziché dell'ente gestore. Ente che, per il 2021 e il 2022, riceverà dalla Regione oltre 557mila euro (circa 278mila per ciascun anno).


“Con il finanziamento regionale – ha dichiarato il consigliere Caddeo –, che per la prima volta è stato comunicato in anticipo di due anni, penso si sarebbe potuta garantire continuità se il direttore fosse inquadrato dal gestore. Anche perché siamo sicuri che, oltrepassati i tre anni e con tutti i vincoli legislativi, il Comune possa poi riconfermare l'incarico alla stessa persona?”.
Secondo il primo cittadino, è stato necessario selezionare una persona qualificata, indipendente dal gestore, per rispondere direttamente all'amministrazione comunale e agli uffici. Sulla stessa linea, il capogruppo di maggioranza Roberto Ibba che ha confermato l'importanza di una figura autonoma e, quindi, di una gestione del servizio più controllabile da parte del proprietario del museo, “il Comune di Sardara”.
Il consigliere Caddeo ha, invece, ribadito: “Esiste un regolamento che individua l'amministrazione comunale a controllare l'indirizzo e il coordinamento della gestione dei beni culturali. Pertanto, anche il curatore di un museo civico è soggetto a controllo, a prescindere che sia incaricato dal Comune o sia dipendente di enti terzi”.

m.p. ©riproduzione riservata

Foto in evidenza: Consiglio comunale di Sardara del 18 novembre 2020
Foto seguente: Andrea Caddeo si astiene dal voto

Andrea Caddeo si astiene dal voto

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villanovaforru •Arrexini• Il 24 e 25 luglio si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Estate guspinese• Il 26 luglio è in programma, per l’Estate guspinese, “Radio clandestina”, di e con Ascanio Celestini, alle 21,30 in piazzale Anglosarda -Miniere di Montevecchio - Cantiere di Levante (max 200 posti, prenotazione obbligatoria a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Ussaramanna •Arrexini• Il 31 luglio e il 1 agosto si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Eutanasia• Fino al 15 settembre sarà possibile sottoscrivere il quesito referendario anche nel Comune di Guspini, all’ufficio elettorale, concordando un appuntamento previa chiamata al numero 070 9760244, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)
Pabillonis •Consiglio comunale• Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 30/07/2021, alle 18,30. All'ordine del giorno: salvaguardia degli equilibri di bilancio e immobili in regime di edilizia residenziale pubblica. (Red.)

WhatsApp

Mighir...I ritratti...Cucistorie