Statale 197

 Sanluri - Dopo quattro mesi di stop, la statale 197 riaprirà al traffico

Stamattina è stata demolita la cisterna dell’ex cantina sociale situata all’altezza della località Villasanta di Sanluri che, nel luglio 2023, aveva comportato la chiusura stradale sulla statale 197 di San Gavino e del Flumini al chilometro 24,34.

Il sindaco di Sanluri, Alberto Urpi, aveva anticipato l’impegno di ricercare l’ambito di competenza e, di conseguenza, procedere alla risoluzione della situazione.

«La competenza è stata attribuita ai liquidatori fallimentari - ha riferito Urpi a distanza di quattro mesi dall'impegno preso - che hanno subito preso in mano la situazione e, in seguito a diverse valutazioni, la migliore pratica per abbattere la struttura è risultata essere quella di utilizzare l’esplosivo».

Per procedere è stato necessario l’impiego di un'azienda specializzata, oltre al rilascio delle autorizzazioni da parte della Prefettura di Cagliari e dei Vigili del fuoco.

Video Demolizione cantina socialeIl momento della demolizione della cantina

La cisterna dell’ex cantina sociale versava in uno stato precario e questo ha comportato un’interdizione al traffico che è stato deviato lungo le strade complanari della SS 131, intervento definito necessario per garantire la fluidità e la sicurezza per la circolazione stradale.


A comunicare la presenza di un «serbatoio pensile in precarie condizioni di stabilità, con esposizione di ferri e armatura» è stato il dipartimento dei Vigili del fuoco del comando di Cagliari che, a seguito di un monitoraggio, ha altresì richiesto «l’interdizione del tratto stradale sottostante, potenzialmente interessato da un potenziale crollo».

La struttura, collocata a bordo strada, negli anni ’80 è stata rilevata da un consorzio di produttori di cereali, la Cosacer, che dieci anni fa aveva interrotto la sua attività. La cisterna avrebbe potuto mettere in pericolo gli automobilisti in viaggio sul ponte che, oltre ad attraversare la SS 131, collega i comuni di Furtei e Villamar a quello di Samassi.

«Il Comune di Sanluri - ha aggiunto Urpi - è stato il punto di riferimento per le attività situate in quell’area, per la popolazione ma anche per chi, abituato ad usufruire di quel tratto, si è posto delle domande sulla riapertura stradale». La viabilità verrà garantita, con tutta probabilità, a partire da domenica 25 novembre.

«L’impegno e il lavoro per risolvere questo disagio - ha concluso Urpi - è stato ripagato, grazie anche alla collaborazione con i liquidatori. Riapriamo una strada fondamentale per tutta la Marmilla».

Valentina Frau (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) © Riproduzione riservata

FacebookFollowersYoutube white Instagram white Twitter

 

 

WhatsApp

Speciale Elezioni Regionali

Le preferenze ottenute da tutti i candidati della circoscrizione Medio Campidano - Le nostre interviste ai candidati presidenti

Elezioni regionali

Medio Campidano in breve

 

Appuntamenti di cultura, incontro, socialità