Serrenti monumento ai caduti sul lavoro

 Serrenti - Un luogo d’incontro per rafforzare una cultura che rispetti i lavoratori

Serrenti da stamattina ha una piazza dedicata alla Memoria dei morti sul lavoro, con un monumento sul tema, opera dell’artista internazionale Fulvio Pinna.

L’area, situata nell’intersezione tra via Nazionale e viale Rinascita, è stata al centro di un progetto che ha preso forma nel 2015, in seguito a una riflessione sull’importanza della tutela del lavoratore e sulla centralità della formazione professionale.

Alla cerimonia d’inaugurazione, oltre al sindaco Pantaleo Talloru e alla vicesindaca Maura Boi, sono intervenuti il parroco don Alberto Peddis, Loredana Zuddas, segretaria generale Cisl Medio Campidano e Caterina Cocco, rappresentante della Camera del lavoro Cgil Sardegna Sudoccidentale.

La piazza è stata affiancata a un’area giochi per bambini, con lo scopo di sensibilizzare alla problematica anche le fasce più giovani della cittadinanza, cosicché siano più consapevoli del diritto di un lavoro che sia, insieme, dignità e sicurezza.

L’opera, in ferro e bronzo, è stata installata su una stele in arenaria (donata da SardaTrachiti), accanto alla quale è stata posizionata, temporaneamente, una scritta realizzata su pietra di Serrenti da parte di Raffaela Sanna.

L’artista Fulvio Pinna, originario di Furtei, attualmente è residente a Berlino, città che conserva l’affresco Inno alla gioia, da lui dipinto sul famoso muro. «Su questa stele ho inserito degli strumenti legati alle più svariate attività: dal falegname all’artista, dal pescatore al contadino. Possiamo vedere la falce, la tavolozza, la squadra», ha spiegato Pinna. «Ho dedicato tante opere ai temi sensibili della libertà e del lavoro e, per questo, ho voluto rappresentare un uomo con il piccone, che riprende il modello di mio figlio quando aveva 22 anni».

L’inaugurazione della piazza e del monumento si è tenuta in un momento in cui i dati sugli infortuni e i morti sul lavoro continuano a essere preoccupanti. Le amministrazioni comunali e i sindacati sardi si interrogano su come intervenire affinché si inverta la tendenza, e anche l'inaugurazione di oggi testimonia la volontà di non abbassare la guardia.

Valentina Frau (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: un momento dell'inaugurazione

FacebookFollowersYoutube white Instagram white Twitter

 

 

WhatsApp

Speciale Elezioni Regionali

Le preferenze ottenute da tutti i candidati della circoscrizione Medio Campidano - Le nostre interviste ai candidati presidenti

Elezioni regionali

Medio Campidano in breve

 

Appuntamenti di cultura, incontro, socialità