Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Via Parrocchia chiusa

 Villacidro  Demolito lo stabile che dal gennaio 2021 tiene in ostaggio il traffico dell’intero paese

Lo stabile pericolante, ai numeri civici 23 e 25 di via Parrocchia, a Villacidro, non c'è più.
Le ruspe, in azione dalla mattina lo hanno demolito; il cantiere era stato allestito ieri con la chiusura del tratto di strada interessato e la rimozione dei ponteggi di protezione che ingombravano la sede stradale.

Ancora qualche giorno, il tempo di rimuovere le macerie, e il tratto di via Parrocchia che consente l'uscita veicolare dal centro storico, tornerà ad essere percorribile senza limitazioni e restringimenti: salvo impedimenti, venerdì i lavori saranno terminati.

«È per noi un dispiacere demolire un edificio che comunque rappresentava una parte della storia di Villacidro – ha commentato il sindaco Federico Sollai - ma nell'eccezionalità della situazione era inevitabile procedere in questo modo, perché da questo intervento dipendeva la sicurezza del paese. L'impedimento dei ponteggi e la precarietà dell'edificio ha penalizzato la vita della nostra comunità e soprattutto dei residenti e dei commercianti della via parrocchia che hanno dovuto sopportare per tanto tempo un enorme disagio. Per tutte queste motivazioni questo intervento, in questa situazione, era l'unica alternativa. Per arrivare alla conclusione di questo disagio sono state necessarie diverse interlocuzioni con l'ufficio regionale della Tutela del paesaggio della Soprintendenza, alle quali sono state consegnate relazioni e rilievi di dettaglio che giustificavano questa tipologia di intervento (leggi anche Lo stabile che restringe via Parrocchia sarà demolito, ndr). Questo dovrà essere comunque un monito ai proprietari delle case storiche affinché si occupino della loro manutenzione, per evitare di perdere completamente la nostra memoria ed i caratteri storici e architettonici della nostro paese, gli unici che possono dare valore verso l'esterno e garantire quella riconoscibilità ed attrattività nei confronti dei turisti e visitatori».

La demolizione mette fine a a una situazione che si trascinava dal gennaio 2021, in seguito all’intervento dei Vigili del fuoco per il cedimento dell’edificio e all'ordinanza che ne aveva dichiarato lo stato di pericolosità.

Oltre ai disagi già citati, la situazione ha compromesso pesantemente la circolazione del centro storico di Villacidro, già condizionata dalla particolare struttura viaria. A causa del restringimento di via Parrocchia e della conseguente modifica del senso di marcia della vicina via Vittorio Emanuele, l’accesso verso le zone centrali del paese per i veicoli, da due anni è possibile solo utilizzando via Roma, con un conseguente carico di traffico anche nell’angusta via Gialeto.

All’abbattimento del palazzo non potrà succedere nessun tipo di trasformazione rispetto all’immobile originario e l’unica azione consentita sarà una sua riedificazione fedele all’originale.

È importante sottolineare che quanto accaduto per lo stabile di via Parrocchia costituisce un’eccezione e non può certo diventare un invito all’abbandono degli edifici storici al loro destino, per poterli poi radere al suolo: rispettare e preservare le costruzioni del passato è un dovere civico e la mancata salvaguardia degli edifici storici è un reato di tipo penale.

Redazione I.S.P. © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza e  seguenti: alcuni scatti della demolizione in corso in via Parrocchia a Villacidro


Via Parrocchia chiusa

Via Parrocchia chiusa

Medio Campidano in breve

Medio Campidano - Prevenzione
L’Asl 6 del Medio Campidano in collaborazione con la Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), organizza una serie di giornate dedicate alle visite senologiche e al confronto sul tema della prevenzione delle neoplasie mammarie.
Cinque le giornate dell’Ottobre Rosa 2022, in ospedale e nei poliambulatori del Medio Campidano, con visite senologiche gratuite, solo su appuntamento (070495558, dalle 9 alle 12.30).
Le giornate sono previste: 4 ottobre, Casa della Salute a Villacidro; 12 ottobre, Ospedale di San Gavino; 13 ottobre, Poliambulatorio di Sanluri; 18 ottobre, Poliambulatorio di Guspini; 27 ottobre, Centro di Salute a Serramanna.
Guspini - Fermo Ecocentro
Chiusura temporanea dell’Ecocentro comunale dal 29 settembre al 6 ottobre, causa avvicendamento dell'aggiudicatario dell'appalto del servizio gestione dei rifiuti solidi urbani. Il servizio di raccolta porta a porta continuerà a funzionare regolarmente nel rispetto del calendario in vigore.
Villacidro - Lotta al randagismo
Sono disponibili contributi per i proprietari di cani e gatti che sottopongono il loro animale a sterilizzazione e che presenteranno richiesta all'ufficio Protocollo del Comune (via mail, a mezzo raccomandata A/R o con consegna a mano).
Il contributo, sarà di 100 euro a cane e 60 euro a gatto, fino a esaurimento del fondo comunale stanziato (5 mila euro)
Pabillonis - Società sportive
Entro il 14 ottobre le società sportive operanti nel Comune di Pabillonis possono presentare domanda per la concessione di contributi ordinarie e straordinari. Le domande possono essere presentate via mail agli indirizzi

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago