Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Assemblea

 Serrenti - Decisivo l’incontro pubblico sulle sorti di Pro Loco e festività

Il sindaco chiama, la popolazione risponde.
Giorni fa Leo Talloru, sindaco di Serrenti, aveva chiesto con forza la partecipazione attiva dei suoi cittadini per lavorare insieme alla ripartenza della Pro Loco del paese e alla conseguente organizzazione delle celebrazioni in onore di Santa Vitalia.

L’appello, lanciato sui social a fine aprile attraverso un comunicato pubblico, ha avuto i suoi frutti e alla riunione che si è svolta nella serata di sabato 7 maggio, hanno partecipato numerose persone. Una buona risposta anche da parte dei giovani serrentesi che con grande forza di volontà hanno deciso di mettersi in gioco e ribaltare le sorti di una Pro Loco che altrimenti sarebbe stata condannata al commissariamento.

«Il mio avviso – ha spiegato Talloru – era rivolto a tutta la popolazione, ai soci della Pro Loco e a tutte le altre associazioni presenti in paese. L’assemblea si è svolta nel piazzale di Santa Vitalia e come punti fondamentali all’ordine del giorno abbiamo posto l’elezione del Consiglio di amministrazione della Pro Loco e la programmazione delle festività in onore di Santa Vida, con la necessaria costituzione del comitato stesso».

Il messaggio è stato chiaro e sincero: in assenza di un comitato promotore e della Pro Loco non si sarebbe potuto accedere ai finanziamenti pubblici e non ci sarebbero potute essere garanzie sulla questua e su conseguenti festeggiamenti civili.

L’assemblea pubblica è stata impreziosita dalla partecipazione di due dirigenti Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d'Italia) – Renzo Zonca e Gian Paolo Manca – che hanno supportato i soci della Pro loco e l’amministrazione nella riorganizzazione dell’associazione. Il Consiglio direttivo è dunque stato completamente rinnovato e l’associazione vanta ora numerosi nuovi tesserati tra i giovani che porteranno sicuramente spessore e qualità ulteriore alla causa.

«Sono soddisfatto che il mio appello sia stato ascoltato – ha concluso Talloru – perché è necessario ricreare economia nel nostro paese e riportare a Serrenti con entusiasmo e vitalità le celebrazioni che ci hanno sempre caratterizzato nell’era pre Covid».

Carola Onnis © Riproduzione riservata


Immagine in evidenza: i giovani presenti all'assemblea 

Di seguito: il sindaco Leo Talloru, con il megafono, illustra i punti all'ordine del giorno

Assemblea=

Medio Campidano in breve

Medio Campidano - Donazione sangue
Affinché ci siano sempre scorte sufficienti negli ospedali, ecco gli appuntamenti per le donazioni, a cura di Avis Medio Campidano:
Serrenti domenica 15 maggio;
San Gavino (Ospedale) martedì 17 maggio;
San Gavino (Ospedale) giovedì 19 maggio;
Villanovafranca venerdì 20 maggio;
VillacidroSan Gavino (Ospedale) sabato 21 maggio;
Tuili e Sanluri domenica 22 maggio.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago