Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Fonte Sa Tella

 Guspini Definitivamente risolti i problemi che ne avevano consigliato la chiusura

Prima chiusa, poi riaperta, poi richiusa nuovamente.
Da oggi, 4 gennaio, la fonte Sa Tella è riaperta, e così dovrebbe rimanere a lungo, vista l’ultimazione dei lavori effettuati.

La fonte Sa Tella è «motivo di orgoglio per l’amministrazione guspinese», come spiega il vicesindaco Marcello Serru: «La fonte è un servizio pubblico molto efficiente, l’acqua è buona e c’è anche una concessione per l’acqua imbottigliata. La sua storia è molto antica, prima c’erano dei rubinetti a bordo strada, negli anni abbiamo cercato di individuare la migliore collocazione, facendo delle prove: abbiamo provato a collocarli dove c’è la casa di riposo e oggi si trovano vicino ai campi da tennis. Il pozzo è profondo circa 40-50 metri. C’è un sistema di depurazione moderno, che sfrutta i raggi ultravioletti senza l’utilizzo di ulteriore cloro. Ci sono due pompe in modo da garantire la pressione adeguata che non si limita solo a quella per caduta. L’amministrazione ha sempre garantito questo servizio, inoltre l’acqua è controllata e viene analizzata mensilmente da un laboratorio certificato».

Questa ultima riapertura della fonte aveva subito alcuni ritardi: «I pezzi di ricambio – ha specificato Serru – hanno tardato ad arrivare: mancano tantissime materie prime a causa dei rallentamenti dovuti alla pandemia. Inoltre i sistemi elettrici di pompaggio hanno bisogno di manutenzione, si possono guastare».

Quest’ultima riapertura fa seguito a un’altra, recente: «La fonte era stata riaperta da pochissimo quando a dicembre - ha concluso Serru - ci siamo accorti che c’era un forte odore di cloro: forse per via delle forti precipitazioni l’acqua della falda è stata rimescolata, non è chiaro il motivo ma abbiamo preferito chiudere per delle verifiche. Nonostante le feste, i risultati sono arrivati il 31 dicembre e oggi finalmente la fonte è stata riaperta. Purtroppo spesso le amministrazioni vengono incolpate per dei ritardi che non dipendono sempre e solo da loro».

Valentina Vinci © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: La fonte "Sa Tella"


Medio Campidano in breve

Villamar •Pro Loco• È aperto il tesseramento per l'anno 2022 all'associazione Pro Loco di Villamar. Le iscrizioni si effettuano presso la sede di via Azuni, 2 (Casa Maiorchina) secondo questo calendario: martedi 18 (16,30 - 18); giovedì 20 (9,30 - 11); domenica 23 (10 - 11,30); martedì 25 (16,30 - 18); giovedì 27 (9,30 - 11); domenica 30 (10 - 11,30).
San Gavino •Consulta commercianti• È stata prorogata fino al 31 gennaio la raccolta di manifestazioni di interesse per costituire la Consulta comunale per le Politiche commerciali e le Attività produttive.
Medio Campidano •Prelievi ed esami• È stato istituito un nuovo numero telefonico per la prenotazione di prelievi ed esami di laboratorio per tutti i poliambulatori del Medio Campidano: 339 8753619.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago