Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Fuoriuscita

 Villamar - I controlli sollecitati dall’amministrazione: «nessuna perdita fognaria»

«Nessuna fogna a cielo aperto all’interno del centro abitato di Villamar» secondo Abbanoa, ed è «da escludersi totalmente ogni collegamento della fuoriuscita di liquami maleodoranti con eventuali malfunzionamenti della rete fognaria comunale».

La via San Giovanni è invasa da una pozza di liquido maleodorante e i residenti, assieme al proprietario dell’edificio in cui ha sede un supermercato, avevano segnalato il disagio al Comune e alla Assl.

L’amministrazione comunale di Villamar ha sollecitato Abbanoa, la società che gestisce il funzionamento dell’impianto fognario, affinché fossero effettuati gli opportuni interventi di verifica e sistemazione.

Dalle verifiche e dagli accertamenti effettuati da Abbanoa, sia sulla fognatura di via San Giovanni sia sull’allaccio fognario del market adiacente, risulta che la fuoriuscita dei liquami sia originata dalla superficie di una proprietà privata che costeggia il lato del fabbricato del supermercato.

La natura dei liquidi - relaziona Abbanoa - sembrerebbe essere riconducibile ad acque di scarico di impianti domestici, ad esempio macchinari per il condizionamento dei locali, o da lavandini, vaschette (cosiddette acque grigie), che attraversando il suolo e stagnando nella cunetta stradale, assumono colorazione e odore, ma non si tratterebbe di refluo fognario originato da impianti pubblici o privati.

L’area privata interessata dalla fuoriuscita dei liquami è attualmente adibita alla sosta dei veicoli, il peso dei quali - secondo Abbanoa - potrebbe avere danneggiato eventuali scarichi degli impianti interni, collegati a tubazioni interrate e probabilmente lesionate nel tratto in cui corrono all’esterno degli edifici e, verosimilmente prive di collegamento alla rete fognaria comunale delle acque nere, che peraltro non ha riscontrato alcuna problematica.

Abbanoa rispedisce quindi le “accuse” al mittente, e invita gli uffici competenti «ad adottare tutti i provvedimenti necessari affinché i proprietari degli immobili interessati eseguano le verifiche necessarie sull’integrità e conformità dei propri impianti tecnologici, nonché, se previsto dalle norme vigenti, sul corretto allacciamento alla rete di fognatura nera».

T. Giada Podda © riproduzione riservata

Immagine in evidenza: il tratto di via San Giovanni interessato dalla fuoriuscita di liquidi

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villacidro •Corsi di musica• L'Associazione Musicale Santa Cecilia ha aperto le iscrizioni ai corsi 2021/22. I corsi previsti sono: propedeutica (3-9 anni), ottoni, ance, flauto, percussioni, cordofoni, archi, pianoforte e canto moderno. Per iscriversi, la segreteria è aperta da lunedì al venerdì dalle 17 alle 19, in via Parrocchia 202. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)

WhatsApp

CucistorieMighir...I ritratti...