Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Nuraghe di Barumini

 Barumini - Tremila metri quadri di stand e spazi espositivi

Oggi e domani occhi puntati su Barumini: le eccellenze del turismo culturale isolano sono in mostra alla settima edizione dell’Expo turismo culturale in Sardegna, presso il nuraghe Su nuraxi e il Centro Giovanni Lilliu.

L’evento organizzato dalla Fondazione Barumini Sistema Cultura e dal Comune di Barumini, rientra nell’ambito delle manifestazioni pubbliche di grande interesse turistico, promosse e finanziate dalla Regione attraverso l’assessorato del Turismo, artigianato e commercio.

Tra le proposte del ricco e variegato programma, che prevede stand espositivi, tavole rotonde, laboratori didattici e momenti di intrattenimento musicale e animazione per i più piccoli, anche alcune nuove scommesse. Ne sono un esempio la mostra Archeologica Humanum. Sardegna e Campania. Da Su Nuraxi a Pompei e le visite guidate notturne del nuraghe patrimonio dell’Unesco, che saranno inaugurate assieme al nuovo impianto di illuminazione notturna, proprio in occasione dell’expo.

«Ci tengo a sottolineare la soddisfazione di essere ripartiti a pieno regime, cosa affatto scontata fino a qualche mese fa. Per quanto con qualche mese di ritardo rispetto all'incontro di ogni anno, questo settimo expo sarà l'occasione di ribadire la fiducia sul turismo culturale quale volano dell'economia locale» ha dichiarato Michele Zucca, sindaco di Barumini, orgoglioso dell’iniziativa.

La manifestazione sarà un’importante occasione di ripartenza per il comparto del turismo culturale e dei produttori del settore enogastronomico, così come per l’artigianato artistico della Sardegna, che, dopo il lungo periodo di restrizioni dovute al Covid-19, saranno accolti in tremila metri quadrati di stand e spazi espositivi allestiti per l’occasione, per fare sfoggio delle eccellenze dell’Isola tra l’area antistante al sito archeologico e i locali del grande Centro culturale, poco distanti tra loro.

«Siamo consapevoli - ha commentato il primo cittadino - che ci vorrà del tempo per tornare ai numeri di due anni fa, ma l'impressione è che attorno al turismo culturale, di cui questo expo vuol essere il maggiore evento in Sardegna, si possano costruire le basi della ripartenza, soprattutto in questo territorio».

Per entrambe le giornate sarà attivo un info point e un servizio di trasporto su ape calessino e bici per i collegamenti tra aree museali e archeologiche.

Il programma integrale dell’evento e i contatti utili sono disponibili alla pagina web Expo del turismo culturale in Sardegna.

T. Giada Podda © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: il nuraghe di Barumini (Foto Silvia Porcedda)


Medio Campidano in breve

San Gavino •Consulta commercianti• È stata prorogata fino al 31 gennaio la raccolta di manifestazioni di interesse per costituire la Consulta comunale per le Politiche commerciali e le Attività produttive.
Medio Campidano •Prelievi ed esami• È stato istituito un nuovo numero telefonico per la prenotazione di prelievi ed esami di laboratorio per tutti i poliambulatori del Medio Campidano: 339 8753619.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago