Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Montevecchio

 Guspini - Le iniziative del Comune per contrastare il fenomeno

Mercoledì 31 marzo a Guspini sarà possibile applicare il microchip ai cani di proprietà.
«Mettere il microchip ai propri cani è un obbligo di legge ma è anche un modo per prevenire il randagismo» ha detto il vicesindaco Marcello Serru, che ha annunciato anche un'altra iniziativa: «il nostro comune intende incentivare le adozioni proponendo uno sconto sulla tassa sui rifiuti: fino a 400 euro per chi adotta un cane accalappiato a Guspini. Siamo orgogliosi di questa iniziativa, e speriamo che i cittadini siano più disposti a mettere il microchip e ad adottare».


L’iniziativa si svolgerà alle 9 di mercoledì 31 marzo presso l’ex ambulatorio comunale, in via Don Minzoni, 109. Il servizio è gratuito e gli interessati potranno prenotare compilando l'apposita domanda da presentare (entro le 12,30 di martedì 30 marzo) al il Comando Polizia Locale in via Torino, sopra l'ufficio postale. Per fissare l'appuntamento con i vigili è necessario telefonare al numero 070 9760313/314 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e il giovedì anche dalle 16,30 alle 17,30).

Spiega il vicesindaco: «Nel momento in cui viene fatta la segnalazione, presso gli uffici comunali e non sui social network, noi attiviamo la procedura: spetta poi al servizio veterinario della Asl accalappiare i cani e se non si trovano degli stalli, purtroppo mandarli al canile».

Attualmente i randagi di Guspini finiti in canile sono 43, ospitati nella struttura Dog Hotel di Assemini: «ogni anno il nostro comune spende 67 mila euro per ospitare i cani randagi: a breve lanceremo una nuova campagna informativa e pubblicitaria per incentivare le adozioni» ha concluso Serru.

Valentina Vinci © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: Peggy, un randagio fortunato adottato da una famiglia di Guspini

Foto seguenti: Peggy, Peppino e Lilly, ex randagi ora adottati


 

 

Medio Campidano in breve

San Gavino •Consulta commercianti• È stata prorogata fino al 31 gennaio la raccolta di manifestazioni di interesse per costituire la Consulta comunale per le Politiche commerciali e le Attività produttive.
Medio Campidano •Prelievi ed esami• È stato istituito un nuovo numero telefonico per la prenotazione di prelievi ed esami di laboratorio per tutti i poliambulatori del Medio Campidano: 339 8753619.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago