Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

In Sardegna, il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti a bordo strada è talmente frequente che manca solo la sagra in suo onore. Sardara non fa eccezione...

In Sardegna, il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti a bordo strada è talmente frequente che manca solo la sagra in suo onore.

Sardara non fa eccezione. Le discariche a cielo aperto presenti sul suolo del paese termale sono varie e si trovano, come da tradizione, perlopiù nelle periferie del centro abitato.

Pneumatici, eternit sbriciolato, barattoli vuoti di olio o vernici, scaldini, televisori, computer e le immancabili buste piene d'immondezza.

Oltre ai singoli oggetti gettati e sparsi qua e là, su tutte le strade che circondano il paese esistono dei veri e propri cumuli di rifiuti, come quello della discarica di pneumatici nelle campagne di “Nurax’e Perra” e le discariche a Terr’e cresia, segnalati un anno fa da questo giornale, ma ancora lì.

Al riguardo, alcuni cittadini hanno affermato a più voci: «Con l'Ecocentro a disposizione e la macchina dei rifiuti speciali che, quando chiami, li ritira a domicilio, non ho capito come possa esistere ancora gente che trova opportuno inquinare e sporcare le campagne con questi rifiuti? Oltre alle campagne, inquinano l'immagine del paese, che meriterebbe più attenzione anche da parte degli amministratori pubblici. In ogni caso, i mucchi d'immondezza sono sotto gli occhi di tutti: sarebbe bello conoscere gli autori di tali sfregi e soprattutto sarebbe giusto che, chi di competenza, fosse un po' più celere nel rimuoverli».

s.p. ©Riproduzione riservata | foto: © Il Sardington Post (luglio 2020)

foto

: © Il Sardington Post (luglio 2020)

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villanovaforru •Arrexini• Il 24 e 25 luglio si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Estate guspinese• Il 26 luglio è in programma, per l’Estate guspinese, “Radio clandestina”, di e con Ascanio Celestini, alle 21,30 in piazzale Anglosarda -Miniere di Montevecchio - Cantiere di Levante (max 200 posti, prenotazione obbligatoria a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Ussaramanna •Arrexini• Il 31 luglio e il 1 agosto si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Eutanasia• Fino al 15 settembre sarà possibile sottoscrivere il quesito referendario anche nel Comune di Guspini, all’ufficio elettorale, concordando un appuntamento previa chiamata al numero 070 9760244, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)
Pabillonis •Consiglio comunale• Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 30/07/2021, alle 18,30. All'ordine del giorno: salvaguardia degli equilibri di bilancio e immobili in regime di edilizia residenziale pubblica. (Red.)

WhatsApp

Mighir...I ritratti...Cucistorie