Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Videosorveglianza

 Sanluri  Entro fine anno completati i lavori

Sanluri sarà più sicura con il nuovo impianto di videosorveglianza, che il Comune ha iniziato a installare negli ingressi principali e nelle aree pubbliche del paese.

Presentato a febbraio scorso e finanziato con fondi regionali e comunali, il progetto da 122mila euro consentirà di monitorare gli ingressi cittadini da Furtei, Samassi, San Gavino Monreale, Lunamatrona, Villanovaforru e Sardara. Telecamere all'avanguardia che riescono a leggere, in modo limpido, anche le targhe automobilistiche.

Le installazioni saranno realizzate pure in via Mazzini (all’ingresso posteriore del Polo culturale), nell'area della stazione dei pullman Arst (tra via Sassari e via Bologna), intorno al perimetro del Municipio, e nelle piazze: Castello, Martiri della Libertà, Salvo d'Acquisto e San Pietro.

Il nuovo sistema di videosorveglianza governerà anche gli impianti di sorveglianza già esistenti nell’area del Parco S’Arei (al Polo Culturale, alla scuola materna e al nido).
L'amministrazione comunale annuncia, inoltre, che ulteriori videocamere saranno installate nelle strutture sportive di Campu Nou, all'Ecocentro e al cimitero. E che saranno investite altre risorse sulla sicurezza, “con l'offerta migliorativa del progetto di efficientamento energetico”.

Soddisfatto, il sindaco Alberto Urpi dichiara: «Siamo stati tra i primi Comuni a firmare un protocollo con Prefettura e Regione. In questo modo, grazie alle telecamere e alla collaborazione sinergica tra istituzioni, otterremo un maggior controllo delle nostre aree pubbliche, dei punti nevralgici e delle nostre strade. Avremo tutti maggiore sicurezza e più strumenti nella lotta a vandali e maleducati».


m.p. ©riproduzione riservata

Foto in evidenza: Telecamere, installazione in corso.

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villanovaforru •Arrexini• Il 24 e 25 luglio si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Estate guspinese• Il 26 luglio è in programma, per l’Estate guspinese, “Radio clandestina”, di e con Ascanio Celestini, alle 21,30 in piazzale Anglosarda -Miniere di Montevecchio - Cantiere di Levante (max 200 posti, prenotazione obbligatoria a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Ussaramanna •Arrexini• Il 31 luglio e il 1 agosto si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Eutanasia• Fino al 15 settembre sarà possibile sottoscrivere il quesito referendario anche nel Comune di Guspini, all’ufficio elettorale, concordando un appuntamento previa chiamata al numero 070 9760244, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)
Pabillonis •Consiglio comunale• Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 30/07/2021, alle 18,30. All'ordine del giorno: salvaguardia degli equilibri di bilancio e immobili in regime di edilizia residenziale pubblica. (Red.)

WhatsApp

Mighir...I ritratti...Cucistorie