Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

 

ScuoladiRestauro

Barumini Ripartiranno i laboratori della scuola, in comodato d'uso gratuito alla Soprintendenza

Barumini si qualifica sempre più come polo archeologico e la scuola di restauro ne potenzierà il ruolo.

La Giunta comunale di Barumini ha accettato la richiesta della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Cagliari, Oristano e Sud Sardegna, concedendo in comodato d’uso, a titolo gratuito, i locali della Scuola di Restauro e Scavo Archeologico, con lo scopo di effettuare – mediante l’uso delle attrezzature di cui è dotata – alcuni restauri programmati.

La Scuola di restauro e scavo archeologico è dotata di macchinari e strumentazioni - , attualmente inutilizzati – ma di fondamentale importanza per attuare i progetti di salvaguardia, conservazione e tutela del patrimonio storico, artistico ed architettonico. Attraverso questo nuovo accordo, sarà possibile restaurare materiali ceramici, litici e bronzei provenienti dagli scavi e dai recuperi effettuati a Barumini e nei territori circostanti, programmati dalla Soprintendenza: un vantaggio che non sarà da ascrivere solo ai siti archeologici del comune di Barumini e, ma porterà beneficio a tutti i territori che compongono la giurisdizione della Soprintendenza.

«L’iniziativa permetterà di portare avanti un percorso di cooperazione che speriamo sia stabile e duraturo» ha dichiarato il sindaco di Barumini, Michele Zucca, «ci auspichiamo che questa collaborazione porti benefici a entrambi gli enti coinvolti. Intanto riteniamo di aver raggiunto, da entrambe le parti, dei risultati soddisfacenti: la soprintendenza ha ottenuto di poter usare i locali e le attrezzature della scuola, come richiesto, e noi siamo soddisfatti di aver potuto riaprire la struttura, da tempo inattiva».

Dopo l’approvazione del comodato d’uso da parte della Giunta, verrà stipulata un’apposita convenzione tra gli enti, che regolerà l’organizzazione dei tempi e delle modalità di fruizione dei locali della Scuola, e definirà la durata del rapporto di cooperazione tra i due enti.

T. Giada Podda © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: la Scuola di Scavo e Restauro Archeologico di Barumini


Medio Campidano in breve

San Gavino •Consulta commercianti• È stata prorogata fino al 31 gennaio la raccolta di manifestazioni di interesse per costituire la Consulta comunale per le Politiche commerciali e le Attività produttive.
Medio Campidano •Prelievi ed esami• È stato istituito un nuovo numero telefonico per la prenotazione di prelievi ed esami di laboratorio per tutti i poliambulatori del Medio Campidano: 339 8753619.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago