Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

La Giara

 Marmilla - Accreditati i musei del Consorzio Sa Corona Arrubia, Las Plassas, Siddi e Villanovaforru

Quattro musei del territorio della Marmilla nel sistema museale nazionale.
Il “MudA”, museo multimediale del Regno d’Arborea di Las Plassas che racconta del glorioso periodo giudicale in Sardegna, il museo civico archeologico “Genna Maria” di Villanovaforru, che custodisce i reperti dell’omonimo nuraghe e di altri siti del territorio, il museo naturalistico “Giovanni Pusceddu” del Consorzio Sa Corona Arrubia, che dal 2000 richiama oltre 200 mila visitatori l’anno per le sue grandi mostre, e il museo delle tradizioni agroalimentari della Sardegna, “Casa Steri”, a Siddi, che ripropone gli ambienti di una casa tipica di alcuni secoli fa, fanno il loro ingresso nel sistema museale nazionale, assieme ad altri ventidue luoghi della cultura in Sardegna.
Un importante riconoscimento per la qualità dell’offerta dei quattro presidi culturali del territorio, che ora faranno parte del circuito nazionale e potranno beneficiare del sostegno statale per il loro ruolo nel campo scientifico e della valorizzazione turistica della Sardegna.

“Per il nostro museo è un motivo di grande orgoglio, perché premia il lavoro che abbiamo svolto costantemente in questi anni, sia per l’arricchimento dell’offerta e dei servizi, sia nella ricerca strategica e lungimirante di accordi di promozione e valorizzazione culturale” sono le parole di Luca Puddu, direttore del museo del territorio “Giovanni Pusceddu” e del “MudA” di Las Plassas, con il quale concordano i direttori degli altri musei onorati di tale riconoscimento. La notizia è accolta con grande soddisfazione anche dai sindaci e dagli enti titolari dei musei. Marco Pisano, sindaco di Siddi e presidente dell’Unione dei Comuni Marmilla ha commentato: “Un’ulteriore conferma della ricchezza e vitalità culturale dei nostri diciotto comuni. I musei sono fondamentali per il rilancio turistico della Marmilla e per aumentare i flussi di visitatori in una terra che si candida ad ospitare un turismo esperienziale, dove la cultura rappresenta uno degli attrattori più importanti”.

Le speranze e gli auspici per il futuro accompagnano i festeggiamenti, in attesa di riscuotere i primi risultati di questo riconoscimento. Giacomo Paglietti, direttore di “Genna Maria” a Villanovaforru, ha dichiarato: «Mi auguro che questa rete nazionale venga riempita di contenuti e che arrivino sostegni reali per le nostre strutture museali».

T. Giada Podda © riproduzione riservata

Immagine in evidenza: il "Muda" di Las Plassas

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villacidro •Corsi di musica• L'Associazione Musicale Santa Cecilia ha aperto le iscrizioni ai corsi 2021/22. I corsi previsti sono: propedeutica (3-9 anni), ottoni, ance, flauto, percussioni, cordofoni, archi, pianoforte e canto moderno. Per iscriversi, la segreteria è aperta da lunedì al venerdì dalle 17 alle 19, in via Parrocchia 202. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)

WhatsApp

CucistorieMighir...I ritratti...