Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Diga Montevecchio

 Guspini - Arbus - Durante l’evento minerario la consegna del Premio dei mieli tipici

Si terrà domani la dodicesima edizione della Giornata regionale dei lavoratori delle miniere, a Montevecchio, nei locali delle Officine di Levante.
La manifestazione è organizzata dall’associazione Sa Mena in collaborazione con i comuni di Guspini, di Arbus, del Parco Geominerario e della Proloco.
L’associazione Sa Mena è attiva dal 2000 e promuove la difesa della memoria storica del lavoro in miniere, al fine di valorizzare l’archeologia industriale di questi territori.

«Organizziamo questa giornata da tanti anni - ha spiegato Ugo Atzori, 74 anni, ex minatore – è una giornata in cui ci incontriamo per condividere racconti sulla miniera, tramandare la cultura mineraria e le tradizioni. Prima potevamo fare anche delle dimostrazioni di come si lavorava nei cantieri, ma ora gli attrezzi non sono più considerati a norma e purtroppo non non è più possibile, per problemi di pericolosità».

La miniera ha chiuso la propria attività nel 1991: «purtroppo molti minatori per cause naturali ormai non ci sono più - ha spiegato il vicesindaco di Guspini, Marcello Serru – ma queste manifestazioni servono a non perdere la memoria di una parte importante della nostra storia».
Durante la manifestazione ci sarà anche la premiazione del XXI Premio qualità dei mieli tipici della Sardegna: «abbiamo colto questa occasione per svolgere le premiazioni del concorso sul miele che erano originariamente previste per la Sagra del miele dello scorso mese, rinviata per l’aumento dei contagi» ha aggiunto Serru.

«Come Gal – ha concluso la presidente Gal Linas Campidano Mariella Amisani – supportiamo i prodotti identitari, questo anno abbiamo avuto tanti campioni di miele e sono felice che riusciremo a svolgere le premiazioni in questa occasione di festa: questo è il secondo concorso a livello nazionale, speriamo di poter recuperare anche la Sagra del miele . Il miele è un prodotto regalato dalla natura e dietro questa manifestazione c’è uno studio scientifico a supporto, oltre la valorizzazione del territorio. Procediamo sempre più verso un livello qualitativamente elevato, scartando sempre meno prodotto».

Questo il programma della manifestazione:

  • 9 Messa di suffragio minatori morti in miniera. Saluto delle autorità.
  • 10 "A 60 anni dal 1961": testimonianze dell’occupazione dei pozzi.
  • 10,30 Proiezione di un filmato con la testimonianza di un minatore.
  • 11,15 Premiazione del minatore anziano.
  • 11,30 Premiazione Concorso “Premio qualità Mieli tipici della Sardegna”
  • 10 Rinfresco.
  • 12,30 Chiusura della manifestazione.

Valentina Vinci © riproduzione riservata

Nella foto: Diga Fanghi, nel Cantiere di levante, a Montevecchio

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villacidro •Corsi di musica• L'Associazione Musicale Santa Cecilia ha aperto le iscrizioni ai corsi 2021/22. I corsi previsti sono: propedeutica (3-9 anni), ottoni, ance, flauto, percussioni, cordofoni, archi, pianoforte e canto moderno. Per iscriversi, la segreteria è aperta da lunedì al venerdì dalle 17 alle 19, in via Parrocchia 202. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)

WhatsApp

CucistorieMighir...I ritratti...