Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Parco di Sardara

 Sardara - Ripulito il parco, al via il bando per l'affidamento delle strutture

Nuove prospettive per il parco comunale di Sardara, con la pubblicazione del bando per l’affidamento delle strutture da parte dell’amministrazione della città termale.

Alle polemiche conseguenti alle segnalazioni dei cittadini che lamentavano incuria e abbandono, con tanto di foto apparse sui social che evidenziavano il proliferare di erbacce, sono seguiti gli interventi di sistemazione e sfalcio dell’erba. Al via anche la gara d’appalto per la concessione dell’area del parco, che prevede l’assegnazione di tutte le strutture e gli spazi aperti del parco comunale di via Tirso, comprendente un piccolo chiosco-bar (dalla superficie interna di circa 10 metri quadrati), una postazione pubblica di servizi igienici, un campo da bocce e una struttura pensata per il teatro all'aperto. Queste strutture vanno a sommarsi alle aree adibite a parco e alle attrezzature esterne, costituite da panchine, giochi e attrezzature ludiche, per un totale di circa due ettari di superficie. Esclusi dalla concessione i campi da gioco, attualmente interessati da lavori di manutenzione.

Apprezzamento per gli interventi di pulitura del parco anche da parte dell’opposizione: «l’amministrazione è stata di parola e ha posto rimedio in tempi rapidi allo stato di incuria del parco. Sarebbe stato inopportuno ricevere i soggetti interessati a partecipare al bando per il sopralluogo obbligatorio in uno spazio così poco curato» ha dichiarato il capogruppo di minoranza Roberto Caddeo.

Positivo anche il giudizio sulle procedure per la concessione degli spazi: «il parco comunale può diventare per Sardara una vera e propria risorsa: è bene dunque che venga sfruttato e, nei limiti del possibile, ampliato, per offrire qualcosa che ci differenzi dai paesi limitrofi» ha dichiarato Caddeo, che rileva tuttavia «una eccessiva rigidità nella definizione dei requisiti per accedere al bando».

La durata dell'affidamento sarà inizialmente di 8 mesi (da maggio a dicembre 2021), con possibilità di rinnovo, fino a un massimo di un ulteriore anno.

Gli interessati alla procedura potranno presentare le proprie offerte agli uffici comunali entro il 5 maggio, secondo le indicazioni indicate nel bando reperibile anche sul sito istituzionale del comune.

T. Giada Podda © riproduzione riservata

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villacidro •Asilo nido• Fino al 7 giugno sono aperte le nuove iscrizioni e le conferme di iscrizione all'asilo nido "La Pimpa" per l'anno educativo 2021/2022. (Red.)
Marmilla •Ecocentri• In seguito al ritorno in zona arancione sono riprese le attività negli ecocentri dei comuni di Sanluri, Villamar, Villanovaforru, Collinas, Segariu, Gesturi e Villanovafranca. (Red.)
Villacidro •Società sportive• Aperti i termini per l’aggiornamento dell’Albo comunale delle società sportive dilettantistiche, per l’anno 2021. Le associazioni già registrate dovranno comunicare eventuali variazioni del loro assetto mentre quelle non ancora iscritte possono richiedere l’iscrizione ex novo all’Albo comunale. La procedura è aperta fino al 27 maggio 2021. (Red.)
Sanluri •Biblioteca• In seguito al passaggio in zona arancione, riprende il servizio bibliotecario di prestito e sala lettura (lun. 8-13 e 14-19, mar. 14-19, giov. 14-19, ven. 8-13). Per usufruirne è necessario prenotarsi al numero 0709383400 o, in alternativa inviare una email a biblioteca.comune.sanluri @ gmail.com. Il catalogo è consultabile online (www.librami.it/sanluri). (S.A.)
Villacidro •Viabilità• Senso unico alternato e divieto di sosta in entrambi i sensi di marcia fino al 17 maggio per le vie Silvio Pellico, Enrico Toti, Nazario Sauro e Santa Maria, per il rifacimento del manto stradale e della segnaletica. (Red.)

WhatsApp

Mighir...I ritratti...Cucistorie