Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

La Befana a Pabillonis

 Pabillonis - Grande collaborazione tra le associazioni nelle festività: un buon auspicio per la Consulta

Cun custu arregodu s’auguraus paxi, amori, e serenidadi: con questa frase riportata in un bigliettino, le associazioni culturali, i volontari e l’amministrazione comunale di Pabillonis hanno augurato ogni bene alla comunità.

L’occasione è stata la consegna delle calze della Befana a tutti i bimbi del paese. Mercoledì, presso la Casa Museo di via Tasso, una simpatica befana ha donato ai bambini della scuola dell’infanzia e primaria caramelle e dolcetti.

L’evento era nel cartellone Paschixedda a Pabillonis, il progetto culturale dove le associazioni riunite hanno allietato l’intero paese per le vacanze natalizie. In questa occasione ha collaborato anche il Gruppo Folk Santu Juanni di Rita Cossu e Franco Ladu, coloro che hanno in affido la gestione convenzionata della Casa Museo.

Le calze, di juta e cotone, sono state principalmente cucite a mano dai volontari e dagli anziani delle case di riposo, i nonnini della Residenza San Giovanni di Pabillonis, della Residenza San Giuseppe di San Gavino e della Residenza San Vincenzo di GonnosfanadigaGli stessi anziani hanno ricevuto presso le medesime residenze dei doni, un gesto di dolcezza con la speranza di un ritorno al più presto alla normalità. .

Le calze hanno voluto rappresentare il simbolo della normalità, il materiale utilizzato è un richiamo al passato che si sposa benissimo con gli utensili esposti presso la sala museale: attrezzi agricoli, abiti sardi antichi, il vecchio telaio, e via dicendo.

Tutte le realtà associative culturali del paese, Officine Sonore, Benas, Tramudadas e Promos, hanno dichiarato di voler confluire nella imminente costituzione ufficiale della Consulta culturale, fortemente voluta dall’assessore alla cultura Gabriele Cossu.

Il banco di prova della prima unione tra associazioni è stato brillantemente superato ,oltre ogni più rosea aspettativa, considerando che La casa di Babbo Natale, la riproduzione dell’ambiente e dei paesaggi della magia del Natale, ha accolto più di 2 mila visitatori.

Il giovanissimo Matteo Atzori, di Officine Sonore, l’addetto stampa delle associazioni riunite, ha commentato: «Siamo veramente felici, ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato e vi diamo l’appuntamento all’anno prossimo con questi eventi natalizi. Stiamo già progettando e programmando le attività primaverili ed estive, invitiamo tutti a seguirci sui social per restare aggiornati».

 

Stefano Cruccas © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: la Befana che ha portato i dolcetti ai bimbi di Pabillonis

Di seguito: doni distribuiti alle signore anziane e le calze realizzate con la juta

Befana

Le calze della Befana

 

Medio Campidano in breve

Villamar •Pro Loco• È aperto il tesseramento per l'anno 2022 all'associazione Pro Loco di Villamar. Le iscrizioni si effettuano presso la sede di via Azuni, 2 (Casa Maiorchina) secondo questo calendario: martedi 18 (16,30 - 18); giovedì 20 (9,30 - 11); domenica 23 (10 - 11,30); martedì 25 (16,30 - 18); giovedì 27 (9,30 - 11); domenica 30 (10 - 11,30).
San Gavino •Consulta commercianti• È stata prorogata fino al 31 gennaio la raccolta di manifestazioni di interesse per costituire la Consulta comunale per le Politiche commerciali e le Attività produttive.
Medio Campidano •Prelievi ed esami• È stato istituito un nuovo numero telefonico per la prenotazione di prelievi ed esami di laboratorio per tutti i poliambulatori del Medio Campidano: 339 8753619.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago