Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Lucia e la Gente rossa - Presentazione

 San Gavino - Presentato da Avis San Gavino "Lucia e la Gente rossa", scritto e illustrato da Chine Vaganti

Presentato ieri pomeriggio, presso il Convento di Santa Lucia a San Gavino, il libro per bambini dal titolo Lucia e la Gente rossa, realizzato da Avis San Gavino Mondreale Odv in collaborazione con l’associazione culturale Chine Vaganti.

Numerosi gli interventi che si sono susseguiti nel corso della serata, tra cui quello, in videoconferenza, di Gianpietro Briola, presidente di Avis Nazionale, che insieme a Thalassa Azione Onlus ha sostenuto e patrocinato il progetto.

Il libro affronta il tema della cultura del dono attraverso gli occhi di Lucia, una bambina di nove anni affetta da talassemia che, grazie a una serie di incontri più o meno fortuiti con gli altri personaggi del racconto, andrà alla scoperta delle più svariate forme di solidarietà e di impegno sociale.

«L’idea del libro è nata dalla volontà della nostra sezione di rivolgersi a bambini e bambine della scuola primaria, perché finora le nostre attività hanno sempre coinvolto gli istituti superiori. Ci avviciniamo a loro con un prodotto fruibile anche durante le attività formative, che ha l’intento non solo di parlare del ruolo di Avis nella raccolta del sangue, ma anche di far emergere l’importanza della rete all’interno di una comunità, in cui anche la nostra associazione può essere di supporto e può fungere da collante con tutte le altre», ha spiegato Eloisa Abis, responsabile del progetto per Avis San Gavino Monreale Odv e referente di Thalassa Azione Onlus.

Per Chine Vaganti sono intervenuti l’illustratore Giacomo Putzu, responsabile grafico del volume, che ha spiegato la scelta dello stile dei disegni – umoristico e adatto ai bambini – e l’autore Andrea Pau, che ha aggiunto: «per creare questa storia ci siamo rifatti alle conoscenze che abbiamo del mondo associativo ma anche ad altre vicende e realtà che abbiamo conosciuto e che ci hanno colpito: l’idea era dare vita a un racconto con l’intento di trasmettere l’entusiasmo che i volontari mettono in ciò che fanno quotidianamente».

La diffusione del libro rappresenta il primo passo di una più ampia iniziativa, ancora in via di definizione ma con un obiettivo ben chiaro e delineato: sensibilizzare e far avvicinare i bambini al mondo del volontariato, come ha sottolineato il presidente di Avis San Gavino Odv, Diego Cotza: «il nostro augurio è che questo libro stimoli la curiosità e l’entusiasmo dei bambini, li spinga a porsi delle domande ma soprattutto a porle ai propri genitori, a sorelle o fratelli maggiori. Proporremo sicuramente il nostro progetto Impariamo a donare alla scuola primaria dell’Istituto comprensivo Eleonora d’Arborea di San Gavino - Sardara, e poi chissà che non possano nascere altre collaborazioni».

Sull’importanza della relazione costante tra scuola e Avis è così intervenuto Briola, presidente di Avis nazionale: «il nostro lavoro nelle scuole non si limita a diffondere l’importanza della donazione del sangue, che riteniamo essere una delle espressioni del donare, ma il nostro obiettivo è di natura pedagogica ed educativa, rispetto ai ragazzi ma anche alle famiglie e agli insegnanti. Le attività che proponiamo mirano a educare alla solidarietà come stile di vita, alla capacità di vivere e affrontare i problemi insieme agli altri, per formare i futuri cittadini del mondo e creare una comunità in cui le persone riconoscano nell’ascolto e nella condivisione il modo migliore del vivere».

Redazione I.S.P. © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: Un momento della presentazione di Lucia e la Gente rossa

Medio Campidano in breve

Medio Campidano - Donazione sangue
Affinché ci siano sempre scorte sufficienti negli ospedali, ecco gli appuntamenti per le donazioni, a cura di Avis Medio Campidano:
Serrenti domenica 15 maggio;
San Gavino (Ospedale) martedì 17 maggio;
San Gavino (Ospedale) giovedì 19 maggio;
Villanovafranca venerdì 20 maggio;
VillacidroSan Gavino (Ospedale) sabato 21 maggio;
Tuili e Sanluri domenica 22 maggio.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago