Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Spazietto Bianco SopraTestata

Agricura

Sa Bidda De Is Pingiadas

 Pabillonis - Andrà in locazione l'ex laboratorio per la lavorazione della ceramica, nella zona artigianale

Esistono tanti piccoli paesi della Sardegna dove gli abitanti sono conosciuti più per i loro nomignoli che per il proprio nome. Tra questi esiste anche un paese, Pabillonis, conosciuto da diversi secoli con l’appellativo de Sa bidda de is pingiadas, il paese delle pentole.

Questo epiteto era derivato dalla produzione di pentole e altri manufatti in terracotta , la bravura degli artigiani locali spalancò le porte del commercio in tutta l’isola. L’arte di lavorare l’argilla era tramandata di padre in figlio; le materie prime, di ottima qualità, venivano prelevate dai campi paludosi nelle vicinanze del paese.

Dagli archivi comunali, in una delibera del 1837, si evince che gli artigiani pentolai erano venti, ai quali si dovevano aggiungere gli operai che aiutavano ad impastare l’argilla e quelli che si occupavano della cottura dei manufatti. Una vera e propria industria manifatturiera.

Negli anni ’40 del secolo scorso ci fu un vero e proprio sviluppo di questa attività: nel periodo della seconda guerra mondiale solo gli artigiani di Pabillonis riuscirono a soddisfare la richiesta di stoviglie in tanti paesi della Sardegna.

Poi un lento declino, fino al 1967, anno della chiusura dell’ultimo laboratorio rimasto, quello di Giuseppe Piras, il più noto pentolaio del paese, colui che aveva avuto l’idea di modificare, con una copertura in mattoni crudi e refrattari, il forno per la cottura delle pentole, fino ad allora scoperto ed esposto alle intemperie atmosferiche.
Nei decenni successivi la lavorazione della terracotta perse il lustro di un tempo, e nessuno riprese l’antica professione.

Soltanto nei primi anni duemila, quando anche Pabillonis aderì all’Associazione Italiana Città della Ceramica, ci fu un barlume di rilancio. L’amministrazione comunale, allora guidata da Marco Dessì, investì la somma di 350 mila euro (legge regionale 37/98) per la realizzazione di un capannone laboratorio, nella zona Pip, per la lavorazione della ceramica. Il primo appalto per la gestione della struttura se lo aggiudicò la ceramista pabillonese Mimma Mugnai, seguita dopo alcuni anni da un’altra artigiana locale, Anna Cara.

Da dicembre 2020 il capannone, con all’interno il tornio, il forno, gli arredi, è purtroppo vuoto. È di alcuni giorni fa la pubblicazione nell’albo pretorio del comune della manifestazione di interesse per la locazione dell’immobile.

Resilienza, passione e amore per le proprie origini, tengono ancora in vita qualche piccolo laboratorio artigianale della terracotta, come quello del maestro d’arte Ugo Serpi, premiato due anni fa alla Biennale di Roma. Recentemente una sua opera è stata scelta per omaggiare il comune di Assisi in onore della festa del patrono d’Italia San Francesco. Uno sguardo al passato e una speranza per il futuro per riportare Sa bidda de is pingiadas nel firmamento dell’artigianato isolano.

Stefano Cruccas © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: una famiglia di pentolai degli anni '20 del secolo scorso (in alto il più noto degli artigiani locali, Giuseppe Piras).

Medio Campidano in breve

Lunamatrona - Microchip cani
Martedì 6 dicembre, dalle 9 alle 11, al campo sportivo Rosa e Federico Mancosu, sarà effettuato il servizio gratuito di applicazione del microchip identificativo sui cani di proprietà, promosso dal Comune in collaborazione con il Servizio veterinario della Asl.
Prenotazioni via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Arbus - Incontro agricoltura
Venerdi 25 novembre, alle 10,30, nella sala consiliare del Comune si terrà un incontro pubblico sulle nuove politiche agricole comunitarie. Interverranno il direttore del servizio territorio rurale Gianni Ibba e il funzionario Giambattista Monne, dell'assessorato regionale all'Agricoltura.
Villacidro - Reis
Il settore Servizio Politiche Sociali del Comune di Villacidro, ha pubblicato il bando per la formazione delle graduatorie del programma Reddito di inclusione sociale (Reis) 2022.
Le domande devono essere presentate entro le 12 del 7 dicembre 2022, via Pec, (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; via e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o consegnate a mano, all’Ufficio Protocollo.
Il bando integrale con i requisiti d’accesso e i dettagli sulle modalità di presentazione della domanda sono disponibili a questo link.
Per chi avesse la necessità di chiarimenti e informazioni, la responsabile del procedimento è reperibile al n. 334 1167414, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 e il martedì dalle 15,30 alle 18,30.

L'Ago Dolce Vita

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago