Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Catello Sanluri

 Sanluri  «Cautela ancora per qualche tempo» dice Urpi. Al via intanto "Sanluri legge"

Da oggi nelle regioni in zona bianca e in zona gialla è possibile ripartire con fiere e sagre, fermo restando l’obbligo di utilizzo delle mascherine.
Non è dello stesso avviso il sindaco di Sanluri Alberto Urpi, che nella mattinata di oggi ha annunciato il rinvio di eventi che potrebbero mettere a rischio la salute pubblica, in un periodo di caute riaperture.

«Per manifestazioni come Sa Battalla, la Festa del borgo e quella di San Lorenzo, che vedono migliaia di persone riversarsi e accalcarsi nelle vie del centro storico, al Castello o nelle piazze, preferiamo attendere la fine della campagna vaccinale e vedere la vera fine della pandemia», ha dichiarato Urpi, che ha poi aggiunto: «fino a quel momento e per quest’anno daremo il via esclusivamente a eventi culturali e turistici in cui il pubblico può stare seduto in sicurezza, mantenendo il giusto distanziamento».

Per il secondo anno consecutivo, dunque, il comune rinuncerà alla Festa del borgo, che si svolge ogni anno l’ultima domenica di settembre e che porta migliaia di visitatori e visitatrici alla scoperta di antichi mestieri e tradizioni sanluresi. Il 2021 sarebbe stato anche l’anno della rievocazione storica della Battaglia di Sanluri del 30 giugno 1409 tra l’esercito aragonese e quello del Giudicato di Arborea, che si tiene a cadenza biennale. Appuntamento - si spera - alla prossima estate, per non correre il rischio di vanificare gli sforzi fatti finora.

Tra gli eventi in programma, invece, il Festival letterario Sanluri legge, giunto alla sua quinta edizione: sei incontri - tre dei quali previsti al Castello e altri tre al Parco S’Arei - con autori e autrici di primo piano nel panorama culturale nazionale.

Si parte venerdì 18 giugno alle 18.30 con la scrittrice Vanessa Roggeri e il suo romanzo Il battito dei ricordi, mentre il 25 giugno alla stessa ora Francesco Abate presenterà I delitti della salina. Sabato 26 gli ospiti saranno Alessandro Sallusti e Luca Palamara con il volume Il sistema. Potere, politica affari: storia segreta della magistratura italiana; il fine settimana si concluderà con Lorenzo Scano, che domenica 27 parlerà del suo romanzo Via libera. Giovedì 1 luglio sarà la volta di Ciro Auriemma e del suo Il vento ci porterà; chiude la rassegna Giampiero Mughini che il giorno seguente, venerdì 2 luglio, presenterà Nuovo dizionario sentimentale.

Sabrina Abis © Riproduzione riservata

Immagine in evidenza: il castello di Sanluri

Medio Campidano in breve

San Gavino •Consulta commercianti• È stata prorogata fino al 31 gennaio la raccolta di manifestazioni di interesse per costituire la Consulta comunale per le Politiche commerciali e le Attività produttive.
Medio Campidano •Prelievi ed esami• È stato istituito un nuovo numero telefonico per la prenotazione di prelievi ed esami di laboratorio per tutti i poliambulatori del Medio Campidano: 339 8753619.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago