Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Città che legge

 Sanluri - L’importanza di una scuola che non è di serie B

Si è concluso a marzo il primo dei tre anni di formazione per giovani estetisti, tenutosi presso la sede sanlurese del Ciofs, (Centro Italiano Opere Femminili Salesiane Formazione Professionale).
L’obiettivo è quello di preparare ragazze e ragazzi al mondo del lavoro, attraverso i corsi Iefp (Istruzione e Formazione Professionale), finanziati dalla Regione.

«Moltissimi degli studenti che hanno frequentato le precedenti edizioni del corso hanno in seguito trovato lavoro nel territorio - spiega Suor Sandra, direttrice della sede Ciofs di Cagliari. Alcuni sono stati assunti, altri hanno aperto un’attività propria: estetisti, parrucchieri, baristi e grafici».

Fra chi ha da poco concluso il primo anno del corso di estetica a Sanluri, la diciasettenne Giorgia ha raccontato la sua esperienza: «Purtroppo in questo periodo anomalo, per il Covid, ci siamo anche dovuti fermare durante il primo confinamento: la nostra formazione è teorica e pratica e sarebbe stato impossibile completarla unicamente a distanza. Il corso è stato prolungato di alcuni mesi, per consentirci lo svolgimento delle attività pratiche. Al di là di questo, è stata un’esperienza assolutamente positiva. Mi ero interessata al corso di estetica fin dall’uscita dalla terza media e, dopo alcuni anni, fra una scuola superiore e l’altra, ho capito che era arrivato il momento di tentare».

Giorgia non esclude di proseguire nel percorso scolastico: «Nonostante mi sia iscritta a questo corso triennale di formazione professionale, credo che in futuro tornerò a studiare per raggiungere il diploma. La mia idea è quella di conciliare lo studio e il lavoro, nella speranza di ottenere la maturità senza rinunciare all’estetica».

Come per molti giovani, è palpabile la consapevolezza che potrebbe essere necessario spostasi per trovare occupazione: «Il corso ci prepara come si deve, ma il problema è trovare un posto. In Sardegna siamo penalizzati, e per questo motivo molti ex corsisti hanno deciso di cercare altrove», ha concluso Giorgia.

L’aumento delle iscrizioni, in entrambe le sedi, Cagliari e Sanluri, testimonia come questi corsi rappresentano un’opportunità per i giovani, in un periodo in cui nel mondo del lavoro sono sempre più richieste competenze professionali mirate.

«Sia nel corso per parrucchieri sia in quello per estetisti – conclude la direttrice – sono arrivate tantissime domande d’iscrizione, persino superiori al numero di posti disponibili. Per questo motivo abbiamo effettuato una selezione tramite colloquio, che ha offerto priorità ai ragazzi in uscita dalla terza media e a quelli visibilmente più motivati».

Federica Onnis © Riproduzione riservata

Foto in evidenza: la sede Ciofs di Sanluri (www.ciofsfpsardegna.it)

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villacidro •Corsi di musica• L'Associazione Musicale Santa Cecilia ha aperto le iscrizioni ai corsi 2021/22. I corsi previsti sono: propedeutica (3-9 anni), ottoni, ance, flauto, percussioni, cordofoni, archi, pianoforte e canto moderno. Per iscriversi, la segreteria è aperta da lunedì al venerdì dalle 17 alle 19, in via Parrocchia 202. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)

WhatsApp

CucistorieMighir...I ritratti...