Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Consiglio comunale Sardara del 31 dicembre

 Sardara - Il pressing sugli uffici ha consentito di approvare il bilancio entro il 31 dicembre

L’approvazione del bilancio comunale è un passaggio sempre importante per i comuni. Provvedervi entro la fine dell’anno, quindi nei termini previsti, è una consuetudine per tanti di loro: per Sardara rappresenta una notizia, in quanto non avveniva da 15 anni.

Il bilancio è stato approvato in Aula nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, il 30 dicembre scorso. «È un fatto importantissimo – ha dichiarato l’assessore al Bilancio e vicesindaco Roberto Caddeo - perché dall’approvazione nei termini del bilancio comunale deriva la possibilità di effettuare una corretta programmazione per l’ente, e la conseguente spendita oculata delle risorse».

Nelle ultime tre amministrazioni non era mai successo di arrivare ad approvare il bilancio entro i termini, costringendo l'ente a viaggiare per i primi mesi dell’anno con l’esercizio provvisorio, con le restrizioni che ciò comporta. Una delle motivazioni per cui non si arrivava all’approvazione per tempo del bilancio, dipendeva spesso dal sovraccarico di lavoro che intasava gli uffici contabili del comune, soprattutto in prossimità della fine dell’anno. È vero anche che in passato c'erano meno certezze sulle assegnazioni statali mentre oggi il Fondo di solidarietà comunale è un dato consolidato.

«È vero che gli uffici in passato sono stati spesso impegnati in altro – ha spiegato Roberto Caddeo - ma si tratta anche di una questione di priorità. Con la nuova contabilità sarebbero state maggiori anche le restrizioni conseguenti alla mancata approvazione del bilancio e non avrebbero consentito di programmare e di conseguenza spendere. Per questo ho dato un crono programma al personale degli uffici, per arrivare in tempo al risultato dell’approvazione: è stata una priorità e ci siamo impegnati per raggiungere lo scopo».

Assieme al bilancio, in Aula è passato il Documento unico di programmazione 2022-2024 (il Dup è un atto propedeutico al bilancio) che comprende, tra l'altro, la programmazione triennale dei lavori pubblici, e la programmazione triennale del fabbisogno di personale, per assicurare le esigenze di funzionalità e ottimizzazione delle risorse e fare funzionare proficuamente i servizi.

L’assessore Caddeo ha concluso con una considerazione sull'esigenza di rispettare il termine di approvazione, ben augurante per il futuro: «Mano a mano che si andrà avanti, per gli uffici questa necessità diverrà un automatismo. Gli stessi funzionari ne gioveranno, perché avranno 12 mesi di tempo per programmare tutti gli esborsi, e non arrivare all’intasamento di dicembre, come succedeva prima».

Il risultato dell'approvazione del bilancio è stato salutato anche dall'opposizione, che in votazione si è astenuta, come un buon risultato: «è un obbiettivo che ci eravamo posti anche noi nel programma elettorale. Un assessore ha dettato i tempi e tutti gli uffici si sono impegnati per ottenere il risultato. Un bilancio tecnico che comunque permette da subito la spendita delle risorse e di trovarsi pronti a tutte le opportunità che offre il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Saremo vigili affinché non vengano perse le occasioni per la nostra comunità e tutto il territorio» ha detto il capogruppo di minoranza Ercole Melis.

Redazione I.S.P. © Riproduzione riservata


Immagine in evidenza: la seduta del Consiglio comunale del 30 dicembre 2021 al Centro di aggregazione di Sardara


Medio Campidano in breve

Villamar •Pro Loco• È aperto il tesseramento per l'anno 2022 all'associazione Pro Loco di Villamar. Le iscrizioni si effettuano presso la sede di via Azuni, 2 (Casa Maiorchina) secondo questo calendario: martedi 18 (16,30 - 18); giovedì 20 (9,30 - 11); domenica 23 (10 - 11,30); martedì 25 (16,30 - 18); giovedì 27 (9,30 - 11); domenica 30 (10 - 11,30).
San Gavino •Consulta commercianti• È stata prorogata fino al 31 gennaio la raccolta di manifestazioni di interesse per costituire la Consulta comunale per le Politiche commerciali e le Attività produttive.
Medio Campidano •Prelievi ed esami• È stato istituito un nuovo numero telefonico per la prenotazione di prelievi ed esami di laboratorio per tutti i poliambulatori del Medio Campidano: 339 8753619.

WhatsApp

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

L'Ago