Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

Il Parco comunale di Sardara sarà affidato in concessione per sette mesi, con possibilità di rinnovo. Manca una settimana di tempo alla scadenza del bando,...

Il Parco comunale di Sardara sarà affidato in concessione per sette mesi, con possibilità di rinnovo.

Manca una settimana di tempo alla scadenza del bando, indetto dal Comune per assegnare le aree e gli spazi del Parco di via Tirso fino al prossimo 31 dicembre. Gli interessati potranno presentare offerta, entro il 10 giugno, partendo da una base d'asta di 500 euro più Iva, e candidarsi a gestire: il chiosco di dieci metri quadri per la somministrazione di alimenti e bevande all'aperto, gli annessi servizi igienici pubblici e le attrezzature esterne (panchine, cestini portarifiuti, giochi e attrezzature ludiche).

Il gestore dovrà, inoltre, garantire la pulizia e il decoro delle aree interne e la manutenzione ordinaria del verde pubblico interno al parco.

Tra gli oneri stabiliti, anche l'obbligo di adottare misure di prevenzione del rischio di contagio da Covid. Il capitolato, infatti, pur non predisponendo limiti numerici di capienza, fissa la superficie massima di mille metri quadri da destinare alla distribuzione di bevande e alimenti, consentendo quest'ultima solo ai tavoli all'aperto e non al banco del chiosco. Stessa precauzione è richiesta per le attività di intrattenimento, esibizioni e simili, che dovranno comunque essere autorizzate preventivamente dal Comune.

Per quanto riguarda, invece, gli impianti sportivi-ricreativi, ad eccezione dei campi da tennis già assegnati a un'associazione, non saranno ancora affidati il campo polivalente basket/pallavolo e il campo da calcio a cinque (calcetto), con annessi servizi e spogliatoi, in quanto l'area è ancora interessata dai lavori di adeguamento, che sarebbero dovuti terminare due mesi fa.

m.p. ©riproduzione riservata

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villanovaforru •Arrexini• Il 24 e 25 luglio si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Estate guspinese• Il 26 luglio è in programma, per l’Estate guspinese, “Radio clandestina”, di e con Ascanio Celestini, alle 21,30 in piazzale Anglosarda -Miniere di Montevecchio - Cantiere di Levante (max 200 posti, prenotazione obbligatoria a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Ussaramanna •Arrexini• Il 31 luglio e il 1 agosto si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Eutanasia• Fino al 15 settembre sarà possibile sottoscrivere il quesito referendario anche nel Comune di Guspini, all’ufficio elettorale, concordando un appuntamento previa chiamata al numero 070 9760244, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)
Pabillonis •Consiglio comunale• Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 30/07/2021, alle 18,30. All'ordine del giorno: salvaguardia degli equilibri di bilancio e immobili in regime di edilizia residenziale pubblica. (Red.)

WhatsApp

Mighir...I ritratti...Cucistorie