Spazietto Bianco SopraTestata

Titolo giornale

C'è ancora confusione tra i cittadini su come devono essere applicate alcune disposizioni ministeriali per l'emergenza sanitaria contro la diffusione del Coronavirus. In tanti, ad esempio, chiedono...

C'è ancora confusione tra i cittadini su come devono essere applicate alcune disposizioni ministeriali per l'emergenza sanitaria contro la diffusione del Coronavirus.

In tanti, ad esempio, chiedono se è indispensabile portare appresso il modulo di autocertificazione compilato, quando si è costretti a uscire di casa per lavoro, spesa e salute. E come devono fare per scaricarlo e stamparlo.

Interpellato, il vicesindaco di Sardara Ercole Melis ha chiarito citando la regola ministeriale per gli spostamenti: “Si può uscire di casa per andare a lavoro, per ragioni di salute o situazioni di necessità. Per provare queste esigenze, dovrà essere compilata un'autocertificazione che potrà essere resa anche seduta stante sui moduli di dotazione alle forze di polizia (polizia municipale, forze dell'ordine e barracelli)”. Quindi, chi ne è sprovvisto, potrà compilare il modulo anche durante il controllo.

Melis precisa che, successivamente, saranno gli agenti di polizia e i carabinieri a verificare quanto dichiarato nelle certificazioni. E l'Amministrazione comunale chiede massima collaborazione da parte di tutti per evitare le uscite non indispensabili.

In questi giorni di emergenza, oltre al servizio gratuito a domicilio garantito dalle attività private e autorizzate del paese, il Comune ha ritenuto opportuno attivare alcuni servizi utili alla comunità, in particolar modo a sostegno delle persone anziane e sole, coinvolgendo i cittadini e le associazioni locali di volontariato. Tra queste, anche l'associazione di primo soccorso “Noi per gli altri” (tel. 0709385055).

m.p.  ©riproduzione riservata

 

 

SocialFacebookTwitterInstagramYoutube

Medio Campidano in breve

Villanovaforru •Arrexini• Il 24 e 25 luglio si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Estate guspinese• Il 26 luglio è in programma, per l’Estate guspinese, “Radio clandestina”, di e con Ascanio Celestini, alle 21,30 in piazzale Anglosarda -Miniere di Montevecchio - Cantiere di Levante (max 200 posti, prenotazione obbligatoria a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Ussaramanna •Arrexini• Il 31 luglio e il 1 agosto si terrà il festival Arrexini. E’ il primo festival dedicato alla lingua e alla cultura isolana, che si pone l’obiettivo di promuovere la letteratura, la musica, il cinema e il teatro contemporaneo, utilizzando il sardo e le lingue della Sardegna. (Red.)
Guspini •Eutanasia• Fino al 15 settembre sarà possibile sottoscrivere il quesito referendario anche nel Comune di Guspini, all’ufficio elettorale, concordando un appuntamento previa chiamata al numero 070 9760244, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. (Red.)
Sanluri •Agevolazioni• Prorogato l’abbattimento della Tari (annualità 2020) per le utenze non domestiche fino al 31/12/2021, con percentuali dal 30% fino al 100%. Aggiunti altri codici Ateco. Prorogata la scadenza 1° rata di Imu e Tari per tutte le utenze al 16 settembre 2021 (2° rata invariata al 16.12.2021). (S.A.)
Pabillonis •Consiglio comunale• Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 30/07/2021, alle 18,30. All'ordine del giorno: salvaguardia degli equilibri di bilancio e immobili in regime di edilizia residenziale pubblica. (Red.)

WhatsApp

Mighir...I ritratti...Cucistorie